Trancio di salmone gratinato al forno

Il salmone è spesso associato alle ricette natalizie, invece si presta a ottime ricette tutto l’anno.

La cottura al forno lascia la carne del salmone morbida , succosa e non secca all’interno, la panatura profumatissima invece diventa croccante  e gustosa !

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Tranci di salmone 4
  • Pangrattato ( oppure del pane raffermo) q.b.
  • Rosmarino 1 rametto
  • Prezzemolo mazzetto
  • Aglio spicchio
  • Basilico foglia
  • Origano cucchiaino
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • buccia di limone (grattugiata) q.b.
  • Olio di oliva q.b.

Preparazione

  1. Togliete le lische al salmone , è molto semplice, passate le dita sulla fetta e sentirete le spine, tiratele con una pinzetta.

    Sciacquate i tranci di salmone,

    asciugateli con della carta assorbente.

    Preparate la panatura frullando con il  mixer il pane raffermo, preferibilmente del pane casereccio, o in alternativa anche del pangrattato , insieme alle erbe ed agli aromi ,

    aggiungete alla fine un cucchiaio di olio e frullate ancora per qualche secondo.

    Accendete il forno e lasciatelo riscaldare ,

    nel frattempo salate e pepate le fette di salmone,

    passatele nella panatura che avete preparato ,

    disponete il pesce in una pirofila rivestita con carta forno e leggermente unta

    versate qualche goccia di olio sulle fette di salmone.

    Infornate per 15/ 20 minuti  in forno già caldo a 180 gradi .

    Passate al grill per gli ultimi 3 minuti.

Precedente Ravioli di Timilia con ripieno di spinaci e ricotta Successivo Penne ai sapori estivi

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.