Crea sito

SFORMATO IN VASOCOTTURA ALLA PUGLIESE

Oggi, cari lettori, vi offro lo sformato in vasocottura alla pugliese. Una sorta di gateau in vasetto, arricchito con cime di rapa e pecorino. Da qui la definizione “alla pugliese”. Purè di patate (in fondo all’articolo troverete la mia ricetta), cime di rapa, ripassate in padella e pecorino. Serve davvero poco per ottenere una gustosa ricetta, la consistenza, sembrerà quella del soufflè e le cime di rapa, unite al pecorino, daranno alla ricetta un tocco davvero appetitoso. Trovo possa tornarci utile quando ci avanza del purè e delle verdure già cotte, magari anche dei broccoli, della cicoria o bieta, e vogliamo consumarli il giorno dopo, in una nuova veste. Allora ecco la ricetta del gateau alla pugliese cotto in vasetto, più buono che ci sia!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 600 g Purè di patate
  • 600 g Cime di rapa
  • 200 g Pecorino (fresco)
  • due spicchi Aglio
  • un Peperoncino (facoltativo)
  • due Acciughe sott'olio
  • due cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • due pizzichi Sale
  • 4 cucchiai Pangrattato

Preparazione

Per iniziare

  1. come+fare+il+gateau+in+vasetto

    Lavate bene le cime di rapa*, scolatele e tagliatele grossolanamente.

    In una larga padella mettete i due cucchiai di olio, i due spicchi di aglio pelati e tritati, il peperoncino e le acciughe. Fate rosolare a fuoco moderato e schiacciando con una forchetta.

    Unite le cime di rapa, salate e coprite la padella. Fate cuocere per 15 minuti, mescolando ogni tanto.

    Ricoprite il fondo di un vasetto da 500 ml con mezzo cucchiaio di pangrattato (1), con un cucchiaio inumidito aggiungete due bei cucchiai di purè (2) e livellateli sul fondo. Ricoprite il purè con due bei cucchiai di cime di rapa (3) e unite qualche fettina di pecorino (4). Ricoprite il tutto con altri due cucchiai di purè, livellatelo e spolverate sopra, l’altro mezzo cucchiaio di pangrattato.

Per cuocere lo sformato di patate

  1. Pulite bene il bordo del vasetto, chiudetelo e agganciatelo. Programmate il microonde a 500 watt (potenza inferiore rispetto a quella abituale), per 6 minuti. Inserite il vasetto e avviate la cottura.

    Nel frattempo preparate gli altri vasetti.

    Al termine della cottura, lasciate riposare per 10 minuti il vasetto, tempo durante il quale si formerà il sottovuoto e si ultimerà la cottura.

    Nel frattempo dedicatevi alla cottura degli altri vasetti.

    Ora il vostro sformato di patate e cime di rapa è pronto per essere conservato fino a 2/3 giorni in frigo, oppure per essere portato in tavola.

    Per farlo vi basterà sganciare, mettere in microonde e avviare per un paio di minuti a 800 watt. La spinta del vapore interno toglierà il sottovuoto e aprirà dolcemente il tappo.

    Ora, se amate la crosticina croccante potete passare nel grill i vasetti per 5 minuti, oppure usare un cannello per crearla. Anche se, vi garantisco, è ottimo anche senza.

Consigli e approfondimenti

  1. Per lo sformato in vasocottura, in alternativa al purè potete usare delle patate cotte al vapore, schiacciate e insaporite a vostro piacere.

    Per il purè potete tagliare a fettine 600 grammi di patate e lessarle in 250 ml di latte e due prese di sale a fine cottura passare tutto nel passaverdure e, a caldo, unire 30 grammi di burro e due cucchiai di parmigiano. Ottima è la versione del purè realizzato con il Bimby.

Dove mi trovi…

Se la tecnica della vasocottura ti affascina e vuoi ricevere assistenza per iniziare, iscriviti nel mio gruppo, IL MONDO IN UN VASETTO.

Metti il LIKE alla mia pagina Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO, per rimanere aggiornato sulle nuove proposte!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.