Riso alla carbonara

Molto gustoso il riso alla carbonara. Una ricetta rivisitata e alternativa alla classica pasta e con un piccolo trucco per renderlo morbido. Per questo primo piatto ho utilizzato gli stessi ingredienti della pasta alla carbonara ma non ho preparato il classico risotto, bensì ho lessato il riso e poi l’ho saltato in padella. Inutile dirvi che mia figlia l’ha divorato. Mentre io, che seguo una dieta a basso indice glicemico, ho utilizzato del riso Basmati ma avrei potuto utilizzare anche del riso venere o integrale. Ora bando alle ciance e andiamo a preparare il riso alla carbonara!

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    16 minuti
  • Porzioni:
    2
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 160 g Riso vialone nano (o Basmati)
  • 80 g Pancetta (o Guanciale)
  • 2 Uova
  • un cucchiaio Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • un cucchiaio Sale (scarso)
  • un pizzico Pepe nero

Preparazione

  1. Portate a bollore in una pentola l’acqua salata. Tuffate il riso e fate cuocere per il tempo indicato sulla confezione.

    In una padella antiaderente rosolate la pancetta e spegnete.

    Sgusciate le uova in un piatto fondo e sbattetele con una forchetta, aggiungendo un pizzico di pepe nero.

    Scolate il riso, tenendo da parte, una piccola tazza di acqua di cottura. Trasferite il riso nella padella, accendete la fiamma e versate sopra le uova, il formaggio e poca acqua di cottura. Mescolate bene e trasferite nei piatti.

Note

Il riso alla carbonara è pronto per essere servito, io vi auguro buon appetito e vi aspetto nella mia pagina Facebook “Nel tegame sul fuoco“, per un gradito like. Seguitemi per non perdere, ogni giorno, le mie proposte.

Precedente Pollo tonnato Successivo Salsa in vasocottura

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.