Ombrina al forno

Oggi ombrina al forno alla mediterranea! Un pesce dal gusto delicato e dalla carne magrissima, incontra i profumi e i sapori del Mediterraneo, dando vita ad un ricetta gustosa ma altrettanto leggera. Olive Kalamata, pomodorini Pachino, pinoli ed erbe fresche e aromatiche, niente di più semplice e di facile reperibilità! Una ricetta che si potrà preparare nei giorni di festa ma anche per una cena informale con gli amici. Velocissima da realizzare, l’ombrina al forno, richiederà una cottura al forno con poco condimento. Se preferite, potete aggiungere delle patate tagliate a piccoli dadini, si sa che con il pesce le patate si abbinano molto bene, e in questo modo otterrete anche un gustoso contorno. In questa ricetta noterete che il pesce è stato privato della testa, ho preferito toglierla e utilizzarla per preparare un brodetto per condire dei capellini.

come+cucinare+il+pesce+ombrina

Ombrina al forno

Ingredienti per 4 persone:

  • Un pesce ombrina da 1300 kg
  • 8 pomodorini
  • Un bel cucchiaio di pinoli
  • Due spicchi di aglio
  • 8 olive varietà Kalamata
  • Un mazzetto di prezzemolo
  • Una presa di origano (fresco o secco)
  • Due cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Un bicchierino di acqua (100 ml)
  • 3 patate medie (facoltative)

Procedimento:

  1. Squamate il pesce,  privatelo della testa e dalle interiora. Questa operazione potete chiederla al vostro pescivendolo di fiducia. Sciacquate velocemente il pesce è trasferitelo in una teglia.
  2. Preriscaldate il forno a 180°.
  3. Lavate i pomodorini e le erbe, pelate gli spicchi di aglio. Tostate i pinoli in un padelloni. Private del nocciolo le olive e riducete le a filetti. Pelate e riducete a dadini le patate, se le utilizzate e adagiatele attorno al pesce.
  4. Farcite la pancia del pesce con un rametto di prezzemolo e uno spicchio di aglio tagliato a fettine.
  5. Condite il pesce con i pomodorini tagliati a metà. le olive, i pinoli, lo spicchio di aglio tagliato a fettine, le erbe aromatiche, il sale, l’olio e l’acqua. Infornate l’ombrina alla mediterranea per 40 minuti. Trascorsi 30 minuti verificate, comunque, la cottura, se la pelle si stacca facilmente dalla carne, il pesce è cotto. Ogni forno ha la sua potenza in uscita e i tempi potrebbero variare.
  6. Sfornate il pesce alla mediterranea, sfilettatelo, privatelo della lisca e servitelo accompagnato dalle verdure e il fondo.

Leggera e appetitosa l’ombrina al forno, vero? Vi aspetto, come sempre, nella mia pagina Facebook “Nel tegame sul fuoco” per sapere se la mia ricetta vi è piaciuta 🙂

Precedente Zuppa fagioli e broccoli Successivo Minestra di orzo con piselli e pomodoro

2 commenti su “Ombrina al forno

    • neltegamesulfuoco il said:

      Ciao Angela, se la tua è una domanda, ti dico che 40 minuti sono più che sufficienti per cuocerla. Al massimo aumenta i tempio di 10 minuti ma fai attenzione, perché rischi di far asciugare le carni. Fammi sapere e grazie.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.