Come si fa la vasocottura?

Come si fa la vasocottura? Nello specifico, oggi, parliamo della mia tecnica e quindi, come si fa la vasocottura al microonde? Una domanda che, negli anni, ha creato in voi utenti, sia sul blog che nel mio gruppo Vasocottura facile, molte domande, o meglio, dubbi, su cosa si può fare, cosa non si può fare. Cosa potete cucinare, come conservare i vasetti, come mai a volte succede che i vasetti si rompano.. Ecco questo articolo vuole essere una faq sulla vasocottura in modo che tutti voi possiate trovare risposta ai vostri dubbi più comuni, e quindi essere di aiuto e un’aggiunta alle già molto chiare istruzioni per cuocere in vasocottura.

Tutte le risposte alle domande che troverete qui sotto, sono state prese dal mio libro Vasocottura Facile (Ed. Gribaudo). Se non lo avete ancora, e vi siete affezionati alla tecnica, vi consiglio di comprarlo al link che potete trovare CLICCANDO QUI.

Passiamo ora alle domande, e vi ricordo, se ne avete altre, non esitate a scrivere un commento o a scrivere sul gruppo Facebook Vasocottura Facile.

come fi la vasocottura al microonde

1. Come si fa la vasocottura al microonde?

La vasocottura al microonde è una tecnica innovativa che prevede la cottura dei cibi in vasetti di vetro idonei (non possono essere usati tutti i tipi di vasetti), all’interno del microonde, seguendo una tecnica ben precisa, dopo aver fatto il TEST DELL’ACQUA.

2. Cos’è il test dell’acqua?

Il test dell’acqua è una prova che ciascuna persona deve fare, sul suo microonde, prima di iniziare ad usare la vasocottura al microonde. Leggete le istruzioni per cuocere in vasocottura dove è spiegato alla perfezione CLICCANDO QUI.

3. Vanno bene tutti i microonde?

Si, non consiglio un particolare tipo di microonde, il test dell’acqua serve proprio a rendere idonea per tutti questa tecnica.

4. La vasocottura può danneggiare il microonde?

No, perché se fatta correttamente, seguendo le istruzioni, non potete incorrere in nessun rischio.

5. La vasocottura sporca il microonde?

Succede a volte, che una preparazione con parecchi liquidi possa sfiatare e quindi perdere liquidi all’interno del microonde. Nulla di grave, si può pulire. Una campana paraschizzi può tornare utile, appoggiandola sul vasetto, specialmente quando si cuoceranno ricette che contengono molti liquidi. 

6. Come pulire il microonde?

Il mio consiglio è quello di usare un panno umido con poco aceto per rimuovere gli odori. Volendo esiste un strumento chiamato “angry mama” che viene riempito con acqua e aceto, poi fatto scaldare in microonde in modo che il vapore venga nebulizzato su tutte le pareti del microonde e quindi pulisca da grasso e residui di cibo. Molto utile dopo aver fatto rosolare qualche alimento o usato la funzione Crisp.

7. Quali vasetti usare per la vasocottura al microonde?

I vasetti da usare per la vasocottura al microonde sono ben specifici: Sono i Fido della Bormioli, i vasetti WECK, i LE PARFAIT e i KORKEN di Ikea. Per poter sfruttare appieno la vasocottura, consiglio di sfruttare i vasetti a guarnizione sottile (Weck) per le cotture brevi, i dolci e le verdure; mentre le altre marche hanno la guarnizione spessa, ideale per le lunghe cotture. 

8. Come lavare le guarnizioni?

Lavate le guarnizioni in gomma, caucciù e silicone sotto acqua corrente, cercando di eliminare eventuali residui di cibo con la spugnetta. Ponetele appese ad asciugare completamente e dopodiché conservatele in un vasetto senza essere rimontate. Questo eviterà loro di perdere volume ed elasticità, che a volte potrebbe causare la mancanza di formazione del sottovuoto nelle vostre preparazioni.

9. Ogni quanto cambiare le guarnizioni? 

Le guarnizioni vanno cambiate ogni qualvolta si notino delle crepe o secchezza della gomma. E’ importante sostituire le guarnizioni per evitare di compromettere il sottovuoto durante il loro utilizzo.

10. I vasetti si possono rompere?

Può capitare che, per una falla nel vetro, o per un’escursione termica, il vasetto si rompa. I vasetti, però, non possono esplodere.

11. Si possono usare alimenti congelati?

Si, a patto che vengano fatti prima scongelare, o di inserirli in mezzo alimenti non congelati. Oppure, si possono inserire, condire come da ricetta, e farli decongelare con l’apposita funzione de-frost, procedendo poi con la cottura. In questo modo si potranno preparare spinaci, funghi o dei tranci di pesce poco conditi. 

12. Come vanno riempiti i vasetti?

I vasetti, nella normalità, vanno riempiti per 3/4. Questo è importantissimo per la resa finale. In questo modo otterrete il sottovuoto ed una cottura omogenea. Nei casi delle verdure molto voluminose e che perdono molto volume in cottura, consiglio di riempire fino al tappo.

13. Si possono congelare i vasetti sottovuoto?

Si, non è quasi mai necessario, proprio per la lunga conservazione che la vasocottura al microonde offre. Però per comodità e per prolungare la conservazione, potete congelare i vasetti e poi consumarli previo scongelamento del vasetto e successiva apertura in microonde. Per scongelare il vasetto potete usare anche la funzione de-frost per circa 10 minuti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.