COME FARE LE OLIVE FRITTE

Come fare le olive fritte e ottenere un delizioso antipasto? Ecco tutti i trucchi e le varianti per cuocere le olive nolche. Queste appetitose olive nere pugliesi vengono raccolte in questo periodo dell’anno, durano a lungo e hanno un gradevole retrogusto amaro. La peculiarità di queste olive sta nel poterle cuocere, arricchendole con aromi e, sfaldandosi, si trasformano in un’ottima cremina, deliziosa per condire gli spaghetti. Ora vi dirò come fare le olive fritte in molte varianti, tutte gustose e veloci.

come+fare+olive+fritte+nolche+pugliesi+varianti
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    8
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 500 g Olive nere (di Nolca)
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • due spicchio Aglio
  • due Peperoncino secco
  • un pizzico Sale (abbondante)
  • un pizzico Origano (abbondante)

Preparazione

Ricetta base

  1. Lavate bene le olive e grondatele bene dall’acqua. Trasferitele su un canovaccio e tamponatele bene.

    Mettete in una larga padella anti aderente: l’olio, gli spicchi di aglio in camicia* e il peperoncino tagliato a pezzettini. Scaldate bene e unite le olive, alzate la fiamma e fatele rosolare, poi abbassate la fiamma, coprite e fate cuocere per dieci minuti. Aromatizzate con l’origano e salate, mescolate bene e spegnete. Servitele ben calde accompagnate da del buon pecorino e/o del pane pugliese, meglio se di Altamura.

    *Se amate il gusto deciso dell’aglio potete pelarlo e tritarlo.

Variante con pomodorini

  1. Procedete come sopra, unendo 5-6 pomodorini Pachino, tagliati a metà e procedete alla cottura.

    Questa variante si presta bene a condire degli spaghetti trafilati al bronzo.

Variante agrodolce

  1. Procedete come nel primo punto e, dopo aver rosolato le olive, versate mezzo bicchiere di aceto di vino bianco in cui avrete sciolto un cucchiaino di zucchero.

Dove trovarmi…

Se volete rimanere aggiornati sulle nuove proposte, seguitemi nella pagina Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO.

Cliccate qui per tornare alla HOME

Precedente CREME BRULEE IN VASOCOTTURA Successivo TORTINO DI CARCIOFI E PATATE IN VASOCOTTURA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.