Casarecce di ceci risottate con spinaci e pancetta

Che gusto le casarecce di ceci risottate con spinaci e pancetta! Un primo piatto davvero gustoso all’insegna del Benessere. Cotte direttamente in padella, le casarecce di ceci risottate, si manterranno perfettamente al dente e raccoglieranno tutto il gusto degli spinacini freschi e della pancetta. Per questa ricetta non potevo che affidarmi alla nuova linea Benessere della Barilla,  fatte di sola farina di ceci, senza glutine, ricca di fibre, proteica e che mantiene perfettamente la cottura.

Sponsorizzato da Barilla

casarecce di ceci risottate cotte in padella con spinaci e pancetta
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:12 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 320 g Casarecce di ceci (Barilla)
  • 500 g Spinacini
  • 1 l Brodo vegetale
  • 80 g Pancetta affumicata (a dadini)
  • 1 pizzico Sale (facoltativo)
  • 2 pizzichi Pepe nero

Preparazione

  1. Scaldate il brodo vegetale in un pentolino e tenetelo in caldo. Nel frattempo lavate gli spinaci e scolateli bene.

    In una larga padella versate la pancetta e fatela rosolare, aggiungete metà degli spinaci e coprite la padella, fino a farli appassire.

  2. Versate le Casarecce di ceci Barilla e bagnate con un mestolo di brodo caldo, mescolate e iniziate a cuocerle. Aggiungete altro brodo caldo quando il precedente si sarà assorbito.

  3. Quando mancheranno 2 minuti alla cottura, aggiungete gli spinaci rimanenti e poco brodo. Aggiustate di sale solo se necessario e pepate. Quando la pasta di ceci avrà assorbito il liquido e sarà cotta, spegnete la fiamma.

    Servite le vostre Casarecce di ceci risottate ben calde e buon appetito.

Consigli…

per un gusto più deciso, fate rosolare con la pancetta, dei porri tagliati a fettine sottili. A piacere, a fine cottura, potete aggiungere un filo di olio extravergine di oliva, specialmente se la pancetta è magra.

Se avete delle domande sulla ricetta, potete trovarmi anche sulla Pagina Facebook

Precedente Pasta con carciofi fave e piselli Successivo Fusilli integrali con crema di ricotta e peperoni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.