Crea sito

Pie di prugne

La Pie di prugne è un dolce semplice da preparare: una base friabile e un ripieno succoso e delizioso, un favoloso dessert estivo da servire con il gelato.

Cherry pie, strawberry pie, apple pie, ed ora è la volta di una plum pie, ovvero di una crostata rustica farcita con prugne fresche di stagione che è una vera bontà. In effetti il motivo per cui amiamo tanto questo dolce americano è la varietà praticamente infinita di ripieni che si possono sperimentare partendo dalla stessa base, il pie crust preparato con farina, burro, acqua fredda e aceto. Una base facilissima da realizzare, e mentre la lasciamo raffreddare in frigo per lavorarla poi più facilmente, ci occupiamo del ripieno usando preferibilmente la frutta di stagione, come le prugne che fino a settembre-ottobre è facile trovare sul mercato in tutte le loro varietà.

La Pie di prugne è buonissima sia tiepida che fredda, ma provatela leggermente calda con una pallina di gelato fredda. Il contrasto che si crea tra caldo e freddo è davvero irresistibile!

Pie di prugne
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6-8 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per il pie crust

  • 250 g Farina
  • 160 g Burro
  • 90 ml Acqua fredda
  • 20 g Zucchero
  • 10 ml Aceto di mele
  • 4 g Sale

Per il ripieno

  • 500 g Prugne
  • 140 g Zucchero muscovado (o zucchero semolato)
  • 30 g Burro
  • 30 ml Succo di limone
  • 20 g Amido di mais (maizena)
  • 1 Scorza di limone

Per rifinire

  • 1 Uova
  • 2 cucchiai Latte

Preparazione

  1. Preparate la Pie di prugne innanzitutto preparando la base o pie crust: unite la farina, lo zucchero e il sale e versateli in un mixer o nella planetaria.

  2. Tagliate il burro freddo, unitelo agli altri ingredienti e azionate le lame così da ottenere un composto sabbioso.

  3. A questo punto unite l’acqua freddissima e l’aceto e continuate a mescolare fino ad ottenere un composto elastico ed omogeneo.

  4. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e riponetelo in frigo per almeno 1 ora.

  5. Mentre l’impasto del pie crust riposa in frigo, preparate il ripieno: lavate le prugne, asciugatele, tagliatele a metà, eliminate il nocciolo e poi tagliatele a pezzettoni.

  6. Versate le prugne in una pentola insieme allo zucchero, al burro e alla scorza di limone. Mescolate e cuocete a fuoco medio fin quando lo zucchero sarà completamente sciolto e il composto sfiorerà il bollore.

  7. Mescolate con una frusta il succo di limone con l’amido di mais ottenendo un composto senza grumi.

  8. Versatelo sulle prugne e mescolate, continuando a far cuocere finché il composto di prugne diventerà più denso. Lasciate raffreddare.

  9. Imburrate e infarinate uno stampo da crostata di 24 cm di diametro.

  10. Dividete il pie crust in due parti e stendete la prima parte su un piano infarinato a uno spessore di circa 5 mm. Ponetela nella tortiera asportando la parte in eccesso.

  11. Riempite con la composta di prugne e stendete la pasta rimasta ritagliando delle strisce da disporre a raggiera sulla superficie della torta.

  12. Sbattete l’uovo con il latte e spennellate delicatamente la superficie della crostata. Infornate la Pie di prugne nel forno già caldo a 200° per circa 45 minuti o fin quando la superficie sarà bella dorata.

  13. Sfornate la Pie di prugne, lasciatela raffreddare, poi sformatela su un piatto da portata e servitela.

  14. Pie di prugne
  15. Pie di prugne

Simo e Cicci consigliano

  • Mentre il forno raggiunge la temperatura, lasciate la Pie di prugne in frigo: in questo modo la torta sarà più friabile e la decorazione rimarrà intatta grazie al contrasto tra caldo e freddo.
  • Conservate la Pie di prugne in frigo fino a 3 giorni.
  • Per una versione vegan sostituite il burro con 120 g di olio di semi e naturalmente non spennellate la pie con l’uovo e il latte prima di infornarla.
  • Con una pallina di gelato diventa un ottimo dessert. Noi ve la consigliamo con il gelato variegato al pistacchio, ma anche gelato alla vaniglia o fiordilatte vanno più che bene!

Da provare anche:

TORNA ALLA HOME PAGE

Per non perdere nessuna ricetta seguici sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace QUI o sulla pagina Instagram cliccando “segui” QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.