Crea sito

Tortelli con marmellata di prugne

Siamo in pieno periodo carnevalesco e tra frappe, cenci, castagnole direi che non ci si faccia mancare nulla! I tortelli con marmellata di prugne sono un dolce tipico della mia terra, Modena, e di solito vengono preparati a Natale. Nella ricetta tradizionale vengono farciti con il pesto, un composto ricco a base di confettura di mele cotogne e prugne, frutta secca, caffè, ecc… Un vero e proprio rito.
Ogni famiglia ha la sua ricetta tradizionale.
Però sono talmente buoni che vengono proposti anche nel periodo di carnevale farciti solo con la marmellata di prugne oppure con una golosa crema pasticcera.
Così quest’anno ho deciso di proporli al posto delle solite frappe, proprio con la marmellata. Prepariamoli insieme.

Tortelli con marmellata di prugne
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 75 g Zucchero
  • 3 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 4 cucchiai Latte
  • 2 Uova
  • 1 cucchiaio Liquore Sassolino
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • q.b. Confettura di prugne (modenesi)
  • q.b. Olio di semi di arachide (per friggere)
  • Zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

  1. Impastate tutti gli ingredienti, tenendo da parte il latte. Aggiungetelo un cucchiaio per volta finché la pasta non risulta liscia e soda.
    Avvolgete l’impasto con la pellicola e fate riposare in frigorifero un’ora.

  2. Stendete la pasta con l’aiuto della nonna papera ad una altezza di circa 3-4 mm.
    Disponete la marmellata di prugne a cucchiaiate sulla pasta stesa e ricoprite con la sfoglia formando dei ravioli. Sagomate la forma con le mani, cercando di far uscire l’aria e tagliate i tortelli con la rotella o un coppa pasta.

  3. Friggete i tortelli con marmellata di prugne in abbondante olio caldo, appoggiandoli mano a mano che sono ben dorati su un foglio di carta assorbente.
    Cospargeteli con zucchero a velo abbondante prima di servirli.

    Si conservano alcuni giorni ben chiusi in un contenitore.

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.