Crea sito

Pasta alla Norma

La pasta alla Norma è una ricetta originaria della città di catania. In siciliano è detta “pasta câ Norma” ed è caratterizzata  da sapori tipicamente mediterranei. Sembrerebbe che, a darle il nome sia stato il commediografo siciliano Nino Martoglio che davanti ad un piatto di pasta così condito avrebbe esclamato “È una Norma!”, ad indicare la suprema bontà paragonandola alla celebre opera di Vincenzo Bellini.

Credo sia il piatto siciliano più famoso al mondo, è di una bontà incredibile ed è fatto con pochissimi ingredienti. Io sono solita prepararla nella versione tradizionale, ma per i più attenti alla linea si può omettere la frittura delle melanzane e cuocerle direttamente nella polpa di pomodoro. Ne risulterà un piatto più leggero, leggermente meno saporito, ma lo stesso buonissimo.

Pasta alla Norma
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:25 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 320 g Pasta (rigatoni)
  • 500 g Melanzane
  • 350 g Polpa di pomodoro
  • 150 g Ricotta salata
  • 1/2 Cipolla bianca
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 ciuffo Basilico
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Tagliate a cubetti le melanzane, salatele leggermente e lasciatele riposare venti minuti circa. In questo modo perderanno parte dell’acqua di vegetazione e risulteranno meno amare.

    Tamponate i cubetti di melanzana e friggeteli in abbondante olio extravergine di oliva. Mantenete costante la temperatura dell’olio friggendo pochi cubetti alla volta. Mano a mano che le melanzane sono cotte prelevatele con il mestolo forato e appoggiatele sulla carta assorbente.

  2. Affettate finemente la cipolla e rosolatela insieme allo spicchio d’aglio in una padella con un filo d’olio extravergine di oliva.

    Aggiungete le melanzane fritte (crude se fate la versione light), la polpa di pomodoro, un pizzico di sale e cuocete per circa 15-20 minuti.

  3. Nel frattempo cuocete in abbondante acqua salata la pasta, io adoro utilizzare i rigatoni, oppure i tortiglioni. Scolatela al dente e conditela con il sugo alla Norma.

    Finite il piatto con alcune foglioline di basilico e una bella spolverata di ricotta salata grattugiata.

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.