Crea sito

Scorze di limone candite

Anche oggi eccomi qui a raccontarvi una deliziosa ricetta per preparare delle profumatissime Scorze di limone candite. Ho ricevuto in regalo proprio ieri dei deliziosi limoni non trattati e mi è subito balenata in testa l’idea di trasformarne qualcuno in buonissime scorzette candite. Vi confesso che non le avevo mai preparate, mi ero unicamente limitata alle arance, ma avevo una volta assaggiato a casa di un amica un dolce arricchito da scorzette di limone ed era stata una meravigliosa scoperta, ed io non posso che condividerla con voi. Semplici e deliziose, vi stupiranno per il loro profumo e sapore, e siamo proprio nel periodo giusto per trasformare i limoni in questa squisita bontà. Pochi e semplici ingredienti, solo un pò di pazienza e potete avere anche voi in casa queste piccole bontà, ottime da sole, o per arricchire i vostri dolci, e se li ricoprite di cioccolato fondente vi assicuro che proprio non riuscirete a resistere. Corriamo allora in cucina e prepariamo insieme delle sfiziose Scorze di limone candite…

Leggi anche tutti i miei Dolci con le arance

Scorze di limone candite

scorze di limone candite

Ingredienti: 

  • 5 limoni non trattati
  • zucchero semolato q.b.
  • acqua q.b.

Preparazione: Lavate per bene i limoni strofinando la buccia. Tagliate le calotte e sbucciateli ricavando delle strisce larghe circa un centimetro. Lasciate anche la maggior parte della parte bianca. Ora mettete le scorzette di limone in una ciotola, copritele con acqua fredda e lasciatele così per 2-3 giorni, cambiando l’acqua 3-4 volte al giorno. In questo modo perderanno un pochino del loro sapore amarognolo. Trascorsi i tre giorni, scolate le scorze. mettetele in un tegame, copritele con acqua fredda e portatele a bollore. Lasciatele bollire 2 minuti, scolatele e ripetete questa operazione per altre due volte. Anche questi passaggi servono a ridurre l’amarezza delle scorze di limone.

scorze di limone candite

Mettete ora le Scorze di limone in una casseruola con egual peso di zucchero e di acqua. Portate ad ebollizione e lasciate cuocere a fiamma bassa finchè tutto il liquido sarà assorbito. Prelevate delicatamente le Scorze con una pinza e mettetele ben stese su una griglia. Lasciatele asciugare all’aria per 2 giorni. Per rendere ancora più golose le Scorze di limone candite potete ripassarle nello zucchero semolato, o semplicemente conservarle così in un barattolo di vetro.

Seguimi su FACEBOOK e resta sempre aggiornato sulle mie nuove ricette

Leggi anche la ricetta della mia Marmellata di limoni

Pubblicato da lacucinadiloredana

Spero di riuscire a rallegrare con le mie ricette e i miei consigli la tua Tavola e la tua Vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.