Dolci, Le mie ricette, Torte

Torta mimosa

TORTA MIMOSA.

Buona festa della mimosa a tutte😋

In realtà le donne andrebbero festeggiate tutti i giorni dell’anno! Vi auguro di essere coraggiose, mi auguro di essere più coraggiosa, non sempre lo sono..anzi quasi mai e di usare anche la testa, non sempre il cuore che purtroppo si lascia facilmente ingannare🤪 La festa della donna mi piace per la mimosa, che per me è importante perché mi ricorda i primi giorni di quasi primavera in cui andavo al mare con i miei genitori e compariva generosa con i suoi bellissimi pallini gialli nel giardino accanto al mio. Ne rubavo sempre qualche ciocca. Adesso preferisco mangiare la torta mimosa😜Qui trovate la ricetta di questa bellissima torta mimosa che profuma già di primavera.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il Pan di Spagna

5 uova
260 g di zucchero
270 g di farina 00
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci

Per la farcia con la crema diplomatica

500 ml di latte
1 limone (solo la scorza)
2 uova
3 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina 00
200 ml di panna da montare già zuccherata

Per la bagna per il Pan di Spagna

1 arancia (succo)
q.b. di latte

Strumenti

4 Ciotole ( di cui 1 di vetro)/ Sbattitore elettrico/ Frusta a mano/1 Pentolino/1 Tortiera da 24 cm di diametro/ Pellicola/ Carta Forno.

Passaggi

PER IL PAN DI SPAGNA.

Innanzitutto separare i tuorli dagli albumi. Con una frusta sbattere i tuorli con i 2/3 dello zucchero totale, fino ad ottenere un composto omogeneo. Ora prendere gli albumi, aggiungere il rimanente zucchero, un pizzico di sale e montarli con uno sbattitore elettrico, ma devono risultare morbidi, non a neve ferma, in modo che rimangano spumosi. Unire poi lentamente gli albumi al composto con i rossi e mescolare. Aggiungere anche la farina setacciata col lievito, continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio. Poi versare il composto in una tortiera da 24 cm di diametro, meglio se con cerniera, rivestita da carta forno, imburrata e infarinata. Infine cuocere il Pan di Spagna a 180° a forno statico per 40/45 minuti, dopodiché togliere dal forno e far raffreddare. Per verificarne la cottura fate la prova con lo stecchino.

PER LA CREMA DIPLOMATICA.

Intanto scaldare il latte in un pentolino con la scorza di un limone e poi togliere dal fuoco. In un’altra ciotola sbattere con la frusta o una forchetta le uova con 3 cucchiai di zucchero e 3 cucchiai di farina e mescolare fino ad avere un composto liscio. A questo punto, togliere la scorza del limone e versare il latte caldo poco alla volta nel composto di uova, zucchero e farina e mescolare accuratamente sempre con la frusta perché non si formino grumi. Poi rimettere il tutto nel pentolino e far andare molto lentamente la cottura continuando a girare con un mestolo fino a far addensare la crema pasticcera in base alla consistenza che volete dare al ripieno. Nel frattempo che raffredda la crema montare la panna. La crema metterla a raffreddare in un contenitore di vetro coperta a filo dalla pellicola, per evitare si formi la crosticina. Quando è raffreddata la crema unirvi la panna e amalgamare bene con una frusta con movimenti lenti dall’alto verso il basso. Adesso la vostra crema diplomatica per farcire il Pan di Spagna è pronta.

A questo punto togliere il Pan di Spagna dalla tortiera e tagliarlo con un coltello lungo in 3 dischi, aiutarsi mettendo il Pan di Spagna su un piatto appoggiato su un sostegno ruotante, tagliandolo facendolo girare poco alla volta. Prendere il disco centrale, togliere i bordi scuri con un coltello, dopodiché tagliare il resto in piccoli pezzettini per creare la nostra mimosa che poi andrà a decorare la torta. Adesso creare gli strati della torta. Per decorare vi consiglio di mettere la torta su un piatto grande, la trasferirete dopo. Bagnare il primo disco con latte e succo di arancia e spalmarvi poi la crema in modo abbondante. Appoggiare il secondo disco con la parte interna rivolta verso l’alto e bagnare anche questo con latte e succo di arancia. Ricoprire interamente con la crema sia la parte superiore della torta che i lati e infine decorare tutto con la nostra mimosa di Pan di Spagna. Trasferirla sul piatto in cui la servirete facendo attenzione a prenderla da sotto, vedrete se la torta viene bene riuscirete in questa operazione senza problemi perché risulterà compatta. Se potete tenerla qualche ora in frigo prima di servire ancora meglio, comunque se non avete tempo sarà perfetta lo stesso.

/ 5
Grazie per aver votato!