Torta fredda ricotta e cioccolato

Torta fredda ricotta e cioccolato…
Qualche tempo fa sono andata ad acquistare degli articoli per dolci in un negozio molto carino vicino casa mia. Tutte le volte che entro in questa bottega mi sento “Alice nel paese delle meraviglie”, tanto che spesso evito di andare per non cadere in tentazione. Purtroppo però la mia forza di volontà debolissima in questo settore, ha ceduto nuovamente alla vista di uno stampo in silicone carinissimo con il quale immaginavo avrei potuto fare mille cose.
Ecco, “tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare” e nel mio caso il tempo, che proprio non ho!
Così il mio stampo in silicone, una volta a casa e rimasto a guardarmi per parecchio tempo, dalla scatola mi chiamava e mi invitava ad essere utilizzato, ma io non riuscivo a dedicarmici. All’ennesimo richiamo, un paio di giorni fa, ha vinto lui ed ho preparato un dolce facilissimo alla ricotta e cioccolato fondente, improvvisando anche un po’.
Il guscio è croccante, il ripieno cremoso racconta profumi della mia Sicilia, con l’immancabile crema di ricotta dolce, la cannella e le scorze d’arancia candite.
Volete sapere un’altra chicca? Questo dolce può essere servito anche semicongelato e somigliare ad un vero e proprio semifreddo!
Pronti a preparalo insieme? Corriamo in cucina allora e non dimenticate di acquistare prima uno stampo in silicone!

Torta fredda ricotta e cioccolato
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

400 g panna fresca da montare
500 g ricotta (molto asciutta e ben scolata)
150 g zucchero
60 g scorza d’arancia candita
1 cucchiaino cannella in polvere
1 cucchiaino essenza di vaniglia
60 g gocce di cioccolato
220 g cioccolato fondente
30 g burro
22 biscotti al cacao (come i pavesini o simili)

Strumenti

1 Stampo
1 Sbattitore
1 Ciotola
1 Pennello

Torta fredda ricotta e cioccolato: preparazione…

Se volete realizzare una torta uguale alla mia, io ho utilizzato lo stampo intreccio da 21x21x7, da 1,6 lt.
Per la realizzazione di questa torta ho utilizzato della ricotta di pecora molto molto asciutta, riposta in frigo a scolare per almeno 2 giorni.
Utilizzare una ricotta che contenesse ancora troppa acqua, rovinerebbe il risultato finale e granelli di ghiaccio si sentirebbero al palato.

In una ciotola raccogliete il burro e il cioccolato, sciogliete al microonde per 2 minuti, mescolando ogni 30 secondi.
Amalgamate tutto e con un pennello da cucina in silicone, distribuite in maniera uniforme su tutto l’interno dello stampo.
Riponete in congelatore.

Torta fredda ricotta e cioccolato

Montate la panna in una ciotola. Ricordatevi che per montare bene e ottenere una panna soda e sostenuta, dovete sempre partire da un prodotto freddo, una ciotola fredda e dei ganci freddi.
Aggiungete lo zucchero, l’essenza di vaniglia, la ricotta alla panna montata e amalgamate con la frusta.
Aggiungete ancora la cannella, la scorza d’arancia candita e le gocce di cioccolato.

Torta fredda ricotta e cioccolato

Tirate fuori lo stampo dal congelatore e riempitelo per metà con la crema ottenuta.
Realizzate uno strato di biscotti e riempite con l’altra metà della crema.
Scuotete per fare uscire le eventuali bolle d’aria.

Fate ancora uno strato di biscotti e riponete in congelatore per 12 ore, coperta da pellicola o alluminio.
Trascorso il tempo potrete sformare. Ribaltate su un piatto adatto e decorate a piacere, io ho scelto chicchi di melagrana e foglioline di lavanda, il tutto per fare una preparazione nataliazia.

Torta fredda ricotta e cioccolato

Non vi resta che far ammorbidire un po’ il dolce, prima di servire.
Io l’ho lasciato a temperatura ambiente (17°C) per tre ore, ma potete riporla in frigo e lasciarla scongelare per circa 5-6 ore.
Il dolce come vi dicevo può essere servito semi congelato o solo freddo, ma da congelato il taglio risulta più definito.
Per preparare le fette, scaldate un coltello in acqua calda, fate il primo taglio, pulite e scaldate ancora, ripetete fino alla fine del dolce.
Conservate la parte avanzata in frigo e consumate entro due giorni.




Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure:
Zuccotto pere ricotta e cioccolato;
-–Ciambella allo yogurt con pere e cioccolato;
Torta ricotta e pere ricetta napoletana;
Ciambella caffè e ricotta sofficissima;
Cheesecake alle pesche con mascarpone panna e yogurt;
Cheesecake allo yogurt e frutti di bosco senza cottura;
Cheesecake alla ricotta con fragole e cioccolato fondente;
Cheesecake ai mirtilli con ricotta e panna;
Ciambella pere e ricotta con cioccolato bianco;

Torta fredda ricotta e cioccolato

“In questa ricetta vi è presenza di alcuni link di affiliazione, su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Si tratta comunque di semplici suggerimenti d’acquisto , senza alcun vincolo”.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!
Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:
facebook pinterestinstagramtwitter e tik-tok.

SEGUIMI SUI SOCIAL PER RESTARE AGGIORNATO SU TUTTE LE NUOVE RICETTE: facebook; pinterestinstagramtwitter e tiktok.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.