Crostata con ganache, lamponi e nocciole

Crostata con ganache, lamponi e nocciole, realizzata con l’anello microforato a forma di fiore, romantica e primaverile. Dopo varie letture e consigli utilissimi di mani esperte ho finalmente preso coraggio e provato ad utilizzare l’anello microforato. La mia paura era che l’impasto crollasse durante la cottura. Lo confesso, la mia crostata si è seduta leggermente all’interno, ma questo non ne ha compromesso la riuscita finale. Con l’anello forma di fiore è stato amore a prima vista e sono sicura che lo userò ancora, magari con risultati migliori! Ma vediamo come ho realizzato la mia base di frolla a forma di fiore.

Crostata con ganache, lamponi e nocciole
Crostata con ganache, lamponi e nocciole
  • DifficoltàDifficile
  • CostoMedio
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste quantità potete realizzare la crostata utilizzando un anello da 20 o da 24 cm e con la rimanente parte dei biscotti ripieni, o riporla in frigorifero per due o tre giorni, chiusa in un contenitore di plastica o in un sacchetto del congelatore. Si può anche tenere in freezer per un mese circa.

pasta frolla

500 g farina 00
300 g burro
200 g zucchero a velo
3 tuorli (60 gr circa)
1 pizzico sale
1/2 baccelli di vaniglia (facoltativo)

ripieno e decorazione

150 g panna fresca da montare
150 g cioccolato fondente
30 g nocciole intere
50 g lamponi

Strumenti

Passaggi

In un robot da cucina versate gli ingredienti della pasta frolla e frullate fino ad ottenere un impasto sbriciolato. Trasferitelo sul piano da lavoro, compattate con le mani e finite di impastare. Avvolgete il panetto nella pellicola e fatelo riposare in frigorifero per almeno due ore, o anche tutta la notte. Se avete fretta stendetelo con il matterello tra due fogli di carta da forno e lasciatelo in frigorifero per almeno 30’. 

Stendete la pasta frolla e adagiatela sulla teglia microforata, quindi appoggiate l’anello traforato, imburrato, facendo pressione e staccate la parte di pasta frolla esterna.

Ritagliate due strisce di pasta frolla uguali e rivestite il bordo dell’anello, facendo una leggere pressione con le dita per farla aderire bene.

Con un coltello tagliate la parte di frolla eccedente e con le dita create una congiunzione tra la base e il bordo. Conservate in freezer per 20/30′ e mettete in forno statico a 180° per 25′. A cottura ultimata togliete dal forno e fate raffreddare completamente prima di togliere la base di frolla dallo stampo.

La ganache

Versate la panna in un pentolino e portatela a bollore. Spegnete e unite il cioccolato fondente tritato. Mescolate con una frusta a mano fino ad ottenere una crema densa e senza grumi.

Versate la ganache tiepida nella base di frolla e livellate con una spatolina. Fate solidificare leggermente e decorate con lamponi e nocciole tritate.

Crostata con ganache, lamponi e nocciole

crostata con ganache, lamponi e nocciole

Trovi le mie ricette con tante foto e video anche su  facebook instagram e pinterest

La crostata con ganache, lamponi e nocciole si conserva due/tre giorni in frigorifero.

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.