Polpette al sugo di pomodoro: gustose e morbidissime

Le polpette al sugo di pomodoro sono un grande classico! Un secondo amato da grandi e piccini in grado di far felice proprio tutti. Facili da preparare, gustose e morbidissime. Impossibile non fare la scarpetta!

Polpette al sugo di pomodoro
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    40-60 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 250 g carne macinata (bovino o mista)
  • 50-100 g Pane raffermo (più pane si utilizza più le polpette saranno morbide)
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai formaggio grattugiato (parmigiano reggiano o grana)
  • 1 bicchiere latte o acqua (per ammorbidire il pane)
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 700 g Passata di pomodoro (1 bottiglia)
  • 1/2 cipolla
  • 1 ciuffo Prezzemolo

Preparazione

  1. Polpette al sugo di pomodoro_preparazione

    Fare ammorbidire il pane nel latte o in acqua per qualche minuto e poi strizzarlo per bene.

  2. In una terrina unire la carne macinata, le uova, il pane, il formaggio, un pizzico abbondante di sale, una spolverata di pepe e un ciuffo di prezzemolo fresco ben lavato e tritato (facoltativo).

  3. Amalgamare per bene tutti gli ingredienti e aiutandosi con le mani leggermente umide formare delle polpette di media grandezza (né troppo grandi né troppo piccole).

  4. Pulire e affettare la cipolla e soffriggerla in una casseruola capiente con un filo generoso di olio d’oliva (meglio se extravergine)

  5. Quando la cipolla sarà imbiondita unire la passata di pomodori ( o se piace un barattolo di pelati). Riempire la bottiglia della passata con circa 1 bicchiere d’acqua, tapparla e agitarla così da raccogliere la passata depositata sulle pareti interne della bottiglia. Versare il tutto in pentola.

  6. Salare, pepare e portare a bollore.

  7. Non appena il sugo bolle unire le polpette avendo cura di distribuirle in modo che non si accavallino l’una sull’altra.

  8. Cuocere 5 minuti a fiamma vivace, dopodiché coprire con un coperchio, abbassare la fiamma e cuocere fino a che le polpette saranno cotte e il sugo ristretto (ci vorranno dai 40 minuti ad un massimo di un’ora a seconda della grandezza delle polpette). A cottura quasi ultimata aggiungere un paio di foglioline di basilico fresco.

  9. Polpette al sugo di pomodoro

    Servire le polpette calde guarnite a piacere con un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo e qualche fogliolina di basilico.

Note & Consigli

  • Come mi ha insegnato mia madre, le polpette possono essere fatte in due modi: soffritte o calate nel sugo in ebollizione. Il risultato è ugualmente ottimo, ma viene da sé che soffritte sono ancora più gustose ma anche più pesanti. Quindi personalmente preferisco cuocerle come indicato sopra! ^_^
  • Le polpette al sugo sono un classico amato da grandi e piccini. Ottime da sole ma altrettanto perfette se abbinate a un buon piatto di spaghetti.
  • Le polpette al sugo possono essere preparate anche con un giorno di anticipo. Se ben coperte e conservate in frigo si mantengono perfette fino a 2-3 giorni.
  • Se utilizzi macinato fresco sappi che potrebbe tornarti utile congelare le polpette. Di solito io ne preparo sempre in abbondanza e una parte le porziono e le congelo. Avere una scorta di polpette in congelatore pronte all’uso è una gran comodità! ^_^
  • Ami le polpette in tutte le forme e in tutte le salse? Prova anche:le altre polpette di casa Gastronomy Love
  • Ami le polpette dal gusto deciso? Aggiungi nell’impasto anche uno spicchio di aglio tritato.
  • Sei un fan delle polpette alla napoletana? Aggiungi nell’impasto 2 cucchiai di pinoli tostati, 1 cucchiaio abbondante di uva passa precedentemente ammollata in acqua e 1 spicchio di aglio tritato.

Precedente Insalata di riso Night & Day di Luca Montersino Successivo Spaghetti con le polpette al sugo di "Lilli e il Vagabondo"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.