Crea sito

Ziti con insolito ragù di zucca e castagne al salame

C’è il ragù alla bolognese, quello alla napoletana, quello bianco, quello vegetariano, quello di salsiccia, e poi c’è lui: il mio insolito ragù! Zucca e castagne con rosmarino e salame: profumi e consistenze diverse che insieme danno vita a un piatto delicato e al contempo gustoso. Un ragù diverso dal solito dalla personalità dolce ma decisa per un primo piatto ricco di sapore, perfetto in queste uggiose giornate autunnali. Hai preparato le caldarroste e te ne sono rimaste un bel po’? Approfittane e corri a preparare il mio insolito ragù!

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di zucca
  • 100 g di salame fresco non essiccato  oppure pasta di salame già pronta (oppure salsiccia fresca)
  • 30 g di burro
  • 2 cucchiai di olio (20 g)
  • 2 rametti di rosmarino
  • 2 scalogni
  • 200 g di castagne cotte
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 320 g di ziti (o altra pasta corta)
  • brodo q.b (250-400 ml)
  • pepe q.b.
  • 2 cucchiai di panna da cucina (facoltativo)ziti con ragù di zucca e castagne_ingredienti

Preparazione

  1. Levare il budello al salame e tritarlo con l’aiuto di un mixer (se si dispone di pasta di salame questa operazione va evitata).
  2. Fare un trito fine con gli aghi di rosmarino.
  3. Affettare lo scalogno a velo e tritare grossolanamente le castagne cotte in precedenza.
  4. Pulire la zucca e tagliarla in cubetti piccoli.
  5. In un’ampia casseruola fare un soffritto con burro, olio, il trito di rosmarino, le castagne e lo scalogno.
  6. Aggiungere la pasta di salame ( o la salsiccia fresca privata del budello e sbriciolata). Soffriggere qualche istante dopodiché aggiungere la zucca e rosolare a fiamma vivace per un paio di minuti.
  7. Sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco e non appena quest’ultimo sarà evaporato aggiungere una tazza di brodo caldo.
  8. Abbassare la fiamma, pepare (con moderazione se usate salame piccante), coprire e portare a cottura. Se durante la cottura il sugo dovesse asciugarsi troppo aggiungere dell’altro brodo.
  9. A fine cottura, facoltativamente, aggiungere un paio di cucchiai di panna da cucina e fare amalgamare i sapori per qualche minuto a fiamma dolce.
  10. Spezzare ogni zito in 4*.
  11. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente.
  12. Mantecare la pasta nel ragù di zucca e castagne e servire calda decorando ogni piatto con pepe macinato fresco, qualche ago di rosmarino, delle castagne tritate e facoltativamente una spolverata di formaggio.Ziti con insolito ragù di zucca castagne e salame

Note & consigli

  • Se scegli di utilizzare salame piccante fai molta attenzione a pepare con moderazione.
  • Personalmente nel sugo non aggiungo sale in quanto il salame e il brodo bastano a conferire la giusta sapidità al piatto.
  • Il salame può essere sostituito con salsiccia fresca privata del budello e sbriciolata; il sapore finale sarà comunque ottimo ma diverso.
  • L’aggiunta di panna è facoltativa. Se scegli di non utilizzarla fai in modo di ottenere un sugo più morbido aggiungendo un po’ più di brodo.
  • Per questa ricetta puoi utilizzare sia castagne ballotte che caldarroste
  • Gli ziti sono un tipico formato campano di pasta di grano duro. Hanno una forma tubulare cava e allungata e assomigliano molto ai bucatini, ma a differenza di quest’ultimi hanno una sezione maggiore. *Gli ziti possono essere utilizzati sia interi che “spezzati”. Il trucco per spezzare i ziti in modo regolare è intaccarli con la lama di un coltello per poi spezzarli a mano opponendo forza con i pollici nella parte posteriore al taglio.Ziti con insolito ragù di zucca castagne e salame

Ti piacciono le ricette con la zucca? Allora dai un’occhiata qui!

Alla prossima!

Valeria ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.