NUTELLOTTA: solo per veri amanti del cioccolato

Questa è una torta meravigliosa dedicata a tutti coloro che come me sono golosi di cioccolato e che nei momenti di tristezza sognano di affogare in un mare di nutella! Una fettina di questa torta farebbe resuscitare dal letargo emotivo anche il più depresso! Ovviamente, come la maggior parte delle cose supergolose è anche supercalorica……ma sapete che vi dico???? Non mi interessa! E’ troppo buona e penso che sia un peccatuccio di gola che vale la pena concedersi ogni tanto, seppur con moderazione!

La nutellotta è una torta nata a Napoli e la sua vera ricetta è segreto inconfessabile della famosissima pasticceria Bellavia, che l’ha ideata. Nonostante ciò, da molto tempo centinaia di blogger  e amanti dei dolci provano a riprodurre questa torta goduriosa. Poteva mai mancare la mia versione? Assolutamente nooo! 🙂

Per il pan di spagna al cioccolato

  • 250 g di cioccolato fondente di buona qualità
  • 150 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • 100 g di burro
  • 100 ml di latte
  • 100 g di zucchero
  • 4 uova medie ( a temperatura ambiente, non fredde di frigo)
  • 1 bustina di lievito Pan degli Angeli
  • qualche goccia di aroma vaniglia

Per la farcitura

  • 400 g di nutella (se no che nutellotta sarebbe???)
  • 250 g di mascarpone ( mi raccomando…occhio alla freschezza del mascarpone perché è sempre bene fare molta attenzione)

Per la finitura

  • riccioli di cioccolato fondente (per me cioccolato bianco)

Per quanto riguarda il procedimento, nulla di complicato, ve lo assicuro!preparazione nutellotta

  1. Separare  i tuorli dagli albumi, ponendoli in due ciotole differenti.
  2. Sciogliere il cioccolato fondente e il burro, usando il microonde o il vecchio sistema del bagnomaria (io li sciolgo nella stessa ciotola a microonde a bassa potenza max 500 W).
  3. Montare i tuorli con lo zucchero sino ad ottenere un composto spumoso (utilizzare le fruste elettriche almeno 6 minuti).
  4. Aggiungere il latte a filo ed il composto cioccolato-burro che avrete lasciato raffreddare.
  5. Aggiungere la farina setacciata con la fecola ed il lievito.
  6. Amalgamare il tutto sino ad ottenere un composto omogeneo.
  7. In una ciotola perfettamente pulita montare a neve ferma gli albumi.
  8. Unire gli albumi montati al composto precedentemente lavorato utilizzando una spatola o un cucchiaio di legno con movimenti dal basso verso l’alto.
  9. Imburrate ed infarinate una tortiera da 24 cm di diametro (se vi piacciono le torte più basse usate una tortiera da 26 cm) e infornate in  forno preriscaldato a 180° per 30-40 minuti.
  10. Sfornare il pan di spagna al cioccolato così ottenuto e lasciarlo raffreddare, preferibilmente su di una gratella.
  11. Nel frattempo preparare la farcia amalgamando semplicemente il mascarpone alla nutella.
  12. Appena il pan di spagna sarà freddo, dividerlo in due dischi.
  13. Farcire con 2/3 di crema nutella-mascarpone.
  14. Riassemblare la torta e ricoprirla con la restante crema.
  15. Cospargere la superficie della torta con riccioli di cioccolato fondente, o se preferite cioccolato bianco.
  16. Riporre in frigo almeno 1 ora.

Consigli

I riccioli di cioccolato si possono ottenere utilizzando una grattugia a fori larghi ed un blocco di cioccolato fondente abbastanza spesso.

Se desiderate potete anche preparare il pan di spagna il giorno prima, o addirittura tutta la torta il giorno prima e conservarla in frigo. Abbiate però l’accortezza di togliere la torta dal frigo almeno 30 minuti prima di consumarla.

Il pan di spagna può essere  preparato anche molto tempo prima e congelato. Un giorno prima di consumare la torta occorre scongelare il pan di spagna, farcire e riporre in frigo.

Il pan di spagna così preparato risulta già abbastanza soffice, ma se vi piacciono le torte più spugnose preparate una bagna a vostro piacimento e inumidite la superficie interna della torta prima di farcirla.

E ora???? Non mi resta che augurarvi un ottimo dolcissimo momento di relax!

Precedente SCAROLA ALLA NAPOLETANA Successivo DANUBIO RUSTICO SCIUE' SCIUE' con impasto a base di patate

2 commenti su “NUTELLOTTA: solo per veri amanti del cioccolato

    • solaria M. il said:

      Ciao Daniela! 🙂 Se tu volessi semplicemente due strati ma una torta più grande ti consiglierei una dose e mezza ma dato che vuoi ottenere tre strati e che quindi deve essere più alta del normale, forse sarebbe meglio raddoppiare le dosi. Però stai attenta alla cottura perché potrebbe volerci più tempo! Prima di sfornarla fai sempre la prova di infilare uno stuzzicadenti al centro della torta, controllando se quest’ultimo esce asciutto o meno.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.