Crea sito

Babka al cioccolato

La babka è un dolce lievitato, di origini polacche, dal sapore dolce e ricco, perfetto per la colazione. Il nome in polacco significa piccolo pane della nonna.

E’ un dolce che viene tradizionalmente preparato per la Pasqua, ma in realtà esistono due versioni di babka. La prima, legata alla tradizione cristiana è una torta spugnosa, dall’impasto simile a quello di una brioche, che ha la forma di una ciambella. E’ prodotta soprattutto nell’Europa orientale e di solito non ha alcun ripieno, ma viene ricoperta con una glassa alla vaniglia o al cioccolato e decorata con mandorle o frutta candita, o anche con l’aggiunta di rum (probabilmente è questo il dolce che sta all’origine del famoso babà napoletano).

La seconda versione (quella che vi propongo in questa ricetta) è associata alla tradizione della Pasqua dell’ebraismo est europeo. Questa babka viene realizzata con due strati intrecciati di pasta, farciti con del cioccolato, e cucinata in una teglia da plum cake.

  • Preparazione: 40 (+ la lievitazione) Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 10
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per l'impasto

Per la crema al cioccolato

  • 75 g Cioccolato fondente
  • 10 g Cacao amaro in polvere
  • 60 g Burro
  • 25 g Zucchero

Per lo sciroppo di copertura

  • 90 g Zucchero
  • 40 ml Acqua

Preparazione

  1. Per preparare la babka in una ciotola sciogliete il lievito madre nell’acqua tiepida con l’aiuto di una forchetta.

    Nel bicchiere della planetaria versate la farina, aggiungete il lievito sciolto in acqua, l’uovo sbattuto, lo zucchero, un pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone. Iniziate ad impastare aggiungendo un pò per volta il burro morbido.

    Naturalmente se non possedete l’impastatrice, potete facilmente realizzare l’impasto anche a mano.

    Quando il tutto sarà ben amalgamato dovrete ottenere un impasto morbido, ma non appiccicoso, mettetelo in una ciotola, copritelo con un canovaccio e lasciatelo lievitare fino al raddoppio.

    Nel frattempo preparate la crema al cioccolato per la farcitura. Sciogliete a bagno maria il cioccolato fondente con il burro, quando è completamente sciolto unite il cacao e lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia che lascerete raffreddare finchè avrà raggiunto la consistenza di una crema spalmabile (se necessario mettetela in frigo).

    Quando l’impasto è pronto stendetelo su una spianatoia, con l’aiuto di un mattarello in un rettangolo lungo quanto lo stampo da plum cake che andrete ad utilizzare (lo spessore deve essere di circa 7-8 mm). Spalmate sul rettangolo di pasta la crema al cioccolato e arrotolate il tutto delicatamente, facendo attenzione a non farla fuoriuscire.

    A questo punto tagliate il vostro rotolo di pasta a metà per il lato lungo, tenendo attaccata un’estremità, e intrecciate le due parti. Se questa operazione risultasse difficile perchè l’impasto risulta troppo morbido, mettete il rotolo in frigo per una mezz’ora prima di procedere.

    Mettete la babka nello stampo rivestito di carta forno e lasciatela novamente lievitare, coperta con un canovaccio, fino al raddoppio.

    Cuocete la babka al cioccolato in forno a 180° per 35 minuti. Nel frattempo in un pentolino preparate la glassa di copertura, sciogliendo lo zucchero con l’acqua, portando a bollore e facendo cuocere per 5 minuti.

    Sfornate il dolce e versatevi sopra la glassa di zucchero, lasciate raffreddare, quindi togliete la babka al cioccolato dallo stampo e gustatela in tutta la sua bonta!

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.