Peperonata di casa mia

Peperonata di casa mia….. Eh si, a casa mia, un rito. La peperonata  alla “veneta” con peperoni, cipolle e melanzane. Qualche volta si aggiunge anche pomodoro, ma l’importante  è  che sia cucinata “come si deve”: una padella per le cipolle (ed eventuale pomodoro), una seconda padella per i peperoni e una terza per le melanzane. A fine cottura (mi raccomando, verdure “croccanti”), tutto insieme per amalgamare i sapori, piccolissima aggiunta di aceto (se piace) e minimo un giorno di riposo in frigo. Che buona, io da bambina mi facevo perfino il panino per la merenda.

Ingredienti:

un peperone giallo

un peperone verde

un peperone rosso

un chilo di melanzane lunghe

uno spicchio di aglio

2 cipolle bianche

2 pomodori rossi maturi

olio extravergine di oliva

sale grosso e fino

facoltativo: una spruzzata di aceto + un cucciaino di zucchero

Pulire le melanzane utilizzando solo la parte nera con un po’ di polpa e tagliandole a pezzetti (la polpa che rimane è ottima per una salsa o polpettine), metterle in uno scolapasta con un pugno di sale grosso e lasciarle “fare” l’acqua per circa un’ora.

Pulire e tagliare a fettine sottilissime le cipolle, pelare i pomodori (immergendoli in acqua bollente e subito dopo in acqua fredda) e tagliare la polpa a dadini.

Lavare i peperoni, togliere il torsolo e i semi e tagliarli a pezzetti.

In una padella soffriggere in olio la cipolla e il pomodoro, lentamente senza coperchio.

In un’altra padella soffriggere uno spicchio di aglio e buttarvi le melanzane sciacquate dal sale e strizzate per bene.

Soffriggere in una terza padella i peperoni condire salarli e farli appassire dolcemente.

A cottura quasi ultimata, riunire il tutto in un’unica padella, aggiustare di sale, aggiungere (se piace, io a volte  non lo faccio!), lo zucchero, un cucchiaino di aceto, far evaporare, cuocere a fuoco vivace per altri 10 minuti per amalgamare i gusti e consumare il liquido in eccesso. Lasciar riposare la peperonata, dopo raffreddata, in frigo fino al giorno successivo.

Buon appetito!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Precedente Costolette di capretto a scottadito Successivo Lonza di maiale al latte

8 commenti su “Peperonata di casa mia

  1. Buonissima! Complimenti per il tuo blog, mi sono unita ai tuoi sostenitori, ti aspetto vieni a visionare il mio?!? Buona giornata 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.