Arrabbiatelle alla parmigiana di zucchine

Arrabbiatelle alla parmigiana di zucchine ricetta senza forno da profumo di glicine

 

Buongiorno a tutti, Oggi vorrei parlarvi di Gragnano, una meravigliosa cittadina della provincia di Napoli, incastonata come per magia nel cuore dei Monti Lattari, in una posizione strategica, perfettamente al centro tra il golfo di Amalfi ed il golfo di Sorrento, a soli 30 minuti di aliscafo da Capri ed Ischia. Famosissima in tutto il mondo per la gastronomia. Gragnano è conosciutissima da più di 500 anni per la produzione della prestigiosa pasta e quindi oggi in pentola un primo piatto molto gustoso, arrabbiatelle alla parmigiana di zucchine. L’arrabbiatella è una pregiata pasta di grano duro lavorata artigianalmente da La  Fabbrica della pasta di Gragnano. La fabbrica della pasta di Gragnano usa solo trafile in bronzo che donano alla sua pasta quella speciale ruvidità che sposa bene con qualsiasi condimento.

Vediamo il condimento che ho scelto oggi ? Andiamo alla ricetta !! 😉


 Arrabbiatelle alla parmigiana di zucchine

Ingredienti per 4

  • 350 g di arrabbiatelle La Fabbrica della pasta di Gragnano
  • 3 zucchine
  • 4 fette di scamorza
  • 700 g di passata di pomodoro
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • olio evo q b
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe q b
  • basilico fresco

Preparazione

Innanzitutto preparare un sugo semplice soffriggendo l’aglio o la cipolla in olio e aggiungendo la passata. Salate e fate cuocere una quindicina di minuti, verso fine cottura aggiungete una generosa manciata di basilico.
Lavate, spuntate le zucchine e tagliatele a fettine. Friggetele in olio ben caldo e poi passarle su carta assorbente.
Iniziate a formare gli strati della parmigiana mettendo un mestolo di sugo sul fondo di una padella antiaderente, fate un primo strato di zucchine, poi copritele con il sugo, una spolverata di parmigiano, qualche foglia di basilico e per concludere mettete le fettine di scamorza. Continuate a formare gli strati fino a terminare gli ingredienti, coprite l’ultimo strato con sugo e abbondante parmigiano.
Mettete la padella sul fornello a fuoco dolce e ben coperta. Ogni tanto scuotete piano la padella in modo che la parmigiana non attacchi al fondo. Quando vedete le bollicine riaffiorare in superficie potete spegnere. Lasciate riposare una decina di minuti tenendo coperto. Il calore e il vapore basteranno a fondere il formaggio.

Nel frattempo avete cotto le penne in abbondante acqua salata. Scolatele al dente e unitele al sugo di zucchine. Mantecate per qualche minuto, aggiungete a piacere altro formaggio grattugiato e portate in tavola.

 

 

arrabbiatelle alla parmigiana di zucchine ricetta senza forno fa profumo di glicine

Precedente Menu fresco estivo Successivo Flan di zucchine e fiori con fonduta di formaggio allo zafferano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.