Crea sito

Dolce solstizio d’estate

Il dolce solstizio d’estate è una soffice torta dal sapore delicato di limone.
Questo dolce l’ho preparato per il mio compleanno e dato che quest’anno il solstizio d’estate ricadeva proprio il giorno del mio compleanno (20 giugno 2020) mio marito mi ha consigliato di chiamare in questo modo la torta.
Anche perchè il suo sapore e i suoi colori ricordano l’estate.
Ecco la ricetta.
Buon appetito.
Romina

Dolce solstizio d'estate
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per circa 10 porzioni:

Per la torta

  • 6uova
  • 180 gzucchero
  • 75 gburro chiarificato
  • 1Fialetta aroma di limone
  • 100 gfarina 00
  • 50 gfrumina
  • 1 bustinalievito chimico in polvere

Per la crema diplomatica al limone

  • 500 mllatte
  • 4tuorli
  • 120 gzucchero
  • 40 gfarina 00
  • 1limone
  • 500 mlpanna fresca liquida
  • 1fialetta aroma di limone
  • 6 cucchiainiamido di mais (maizena)

Per il limone caramellato

  • 1limone
  • 200 mlacqua
  • 150 gzucchero

Per la bagna al limoncello

  • 250 mlacqua
  • 200 gzucchero
  • 200 mllimoncello

Preparazione:

  1. Preparare la base della torta.

    Fondere il burro (nel microonde) e farlo raffreddare.

    Separare i tuorli dagli albumi.

    In una ciotola mettere i tuorli con metà dello zucchero, la fialetta di aroma al limone e montare con delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

    Aggiungere il burro e continuare a frullare.

    Unire la farina, la frumina, il lievito (setacciati) e frullare con le fruste elettriche.

    A questo punto unire agli albumi l’altra metà dello zucchero e montarli a neve ben ferma e incorporarli delicatamente al composto.

    Versare il composto in una tortiera da 24 cm (foderata con cartaforno) e cuocere in forno (statico) preriscaldato a 180 gradi per 40 minuti.

    Sformare la torta e farla raffreddare.

    Preparare la crema diplomatica al limone.

    In una ciotola sbattere, con una frusta, i tuorli con lo zucchero; unire la scorza grattugiata del limone e mescolare.

    Aggiungere la farina e incorporarla ai tuorli, stando attenti ai grumi.

    A questo punto unire il latte e il succo di mezzo limone e mescolare bene.

    Versare il composto in una pentola e fare cuocere fino a quando la crema si addensa.

    Mettere la crema in una ciotola, coprirla con la pellicola per alimenti (la pellicola deve essere a contatto diretto con la crema, per evitare che si crei la crosta) e farla raffreddare.

    Farla raffreddare bene in frigorifero, deve essere ben ferma.

    Montare la panna (ben ferma) con la fialetta di aroma al limone e l’amido di mais.

    A questo punto unire la panna alla crema pasticcera con dei movimenti dal basso verso l’alto e metterla in frigo a compattarsi.

    Prepariamo i limoni caramellati.

    Lavare e tagliare il limone a fette sottili (con la buccia).

    Portare a bollore in una pentola l’acqua e lo zucchero, poi aggiungere le fette di limone e cuocere per 15 minuti.

    Fare raffreddare il limone nello sciroppo.

    Prepariamo la bagna al limoncello.

    Fare bollire acqua e zucchero per 10 minuti, poi lasciare raffreddare lo sciroppo.

    Quando lo sciroppo è freddo unire il limoncello e mescolare.

    Assembliamo la torta.

    Dividere la torta in 3 dischi di uguale spessore.

    Prendere il primo disco e bagnarlo con un po’ di bagna al limoncello e spalmare una generosa quantità di crema diplomatica al limone; ricoprire con il secondo disco versare la bagna e la crema.

    Bagnare anche l’ultimo disco con il limoncello e adagiarlo sulla torta.

    Ricoprire completamente la torta con la crema diplomatica, spalmandola bene anche sui lati.

    Decorare la superficie con i limoni caramellati (prima asciugati con carta assorbente).

    Prima di servire la torta lasciarla in frigo per almeno 2 ore.

    Il dolce solstizio d’estate è pronto.

Consigli:

Fate la base della torta il giorno prima così si taglierà più facilmente.

Per tagliare la torta potete utilizzare un filo di cotone (quello per l’uncinetto), fate un invito con un coltello nella torta poi infilate il filo nel piccolo taglio e chiudete come se doveste legare la torta, si taglierà in un attimo.

Potete sostituire la frumina con la maizena (amido di mais) o la fecola di patate.

https://blog.giallozafferano.it/delizieinpentola/

https://www.facebook.com/lacucinadiRomina/

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da delizieinpentola

Mi chiamo Romina e amo cucinare, penso fin da quando sono piccola. Tutte le mie ricette le cucino per me, mio marito (che è un golosone) e per i miei familiari. Sono ricette semplici e facilmente realizzabili.