Torta rustica di pane e cioccolato

Questa della torta rustica di pane e cioccolato è una ricetta di riciclo ed economica a base di pane bianco raffermo. Dal sapore rustico e semplice, è profumatissima, grazie allo zucchero muscovado che gli conferisce un aroma di melassa e facile da realizzare. Inoltre tra il tempo di preparazione e quello di cottura, è pronta in un’ora. Un dolce che testimonia quanto cucinare con gli avanzi sia una strategia davvero vincente oltre che squisita!

 

Seguimi anche su FACEBOOK

torta rustica di paneTorta rustica di pane e cioccolato

 

Ingredienti per una tortiera 20×20 cm

200 g di pane bianco raffermo

2 tuorli

2 bicchieri di latte

40 g di gocce di cioccolato

100 g di zucchero muscovado

Un pizzico di sale

30 g di farina

5 g di lievito per dolci

Buccia di limone

 

Per la superficie

Gocce di cioccolato fondente e bianco

 

Per lo stampo

Burro

Pangrattato

 

torta rustica di paneTorta rustica di pane e cioccolato

Procedimento

Tagliate il pane raffermo, privato della crosta in piccoli pezzi e bagnateli con il latte. Lasciate riposare fino a che il pane non avrà assorbito tutto il latte.

Successivamente strizzatelo per eliminare il liquido in eccedenza e frullatelo fin quando risulterà bello morbido.

Versatelo in una terrina capiente, aggiungete lo zucchero, i tuorli, il pizzico di sale, la buccia di limone grattugiata, il lievito e la farina. Mescolate bene il tutto con un mestolo.

In ultimo unite anche le gocce di cioccolato leggermente infarinate.

Imburrate e spolverizzate di pangrattato fine una teglia.. Versate l’impasto della torta rustica di pane e cospargete la superficie con le restanti gocce di cioccolato fondente e bianco, quindi cuocete in forno a 160° per 40-45 minuti.

Estraete la torta rustica di pane e cioccolato dalla teglia e lasciatela raffreddare su di un vassoio, spolverizzatela di zucchero semolato e servitela tagliata a quadrotti.

ZUCCHERO MUSCOVADO

22617

Lo zucchero muscovado (o mascobado) è un tipo di zucchero scuro (di canna) non raffinato, con un forte sapore di melassa.

Conosciuto anche come “zucchero delle Barbados” o “zucchero umido”, lo zucchero muscovado è molto scuro e leggermente più granuloso e appiccicoso rispetto alla maggioranza degli zuccheri di canna. Il muscovado eredita il suo sapore e il suo colore dal prodotto da cui deriva, il succo di canna da zucchero. Offre buona resistenza alle alte temperature e ha una durata di conservazione ragionevolmente lunga.

È usato comunemente in varie ricette e per fare il rum. Lo zucchero muscovado può essere usato in varie ricette dove normalmente è previsto zucchero di canna, riducendo lievemente il contenuto in liquidi previsto dalla ricetta.

Lo zucchero muscovado ha circa 11 calorie/4 grammi (circa 1 cucchiaino). Se prodotto in condizioni controllate, è nutrizionalmente più ricco di altri zuccheri del genere o dello zucchero raffinato, e mantiene la maggior parte dei minerali naturali presenti nel succo di canna da zucchero.

Questo zucchero non raffinato si abbina bene con il caffè e altre bevande.

 

Precedente Cestini di pancarrè con mousse di tonno Successivo Polpettone di tonno