Stuzzichini di sfoglia

Gli STUZZICHINI DI SFOGLIA sono dei simpatici salatini, croccanti e gustosissimi, perfetti per accompagnare l’aperitivo o per una festa dei vostri bimbi. Pronti davvero in pochi minuti, possono senza fatica essere preparati all’ultimo, per donare tutta la loro fragranza e bontà.

E’ il ripieno, naturalmente, che rende davvero ottimi questi stuzzichini: al prosciutto, infatti, viene accostato lo stracchino, perfetto perché cremoso e con una sua leggera acidità, e le zucchine grattugiate, che donano freschezza e un tono dolce, che armonizza tutto il composto.

Perché comprare salatini industriali quando potete, con poca spesa e poco sforzo, fare una figurona con questi stuzzichini?

stuzzichini di sfoglia
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia (rettangolare)
  • 4 fette Prosciutto cotto
  • 100 g Stracchino
  • 2 Zucchine (medie)

Preparazione

  1. Come prima cosa lavate e private la zucchina delle estremità. Quindi grattugiatela a listarelle. In una padella ponete un filo d’olio e fate saltare la zucchina per 5 minuti aggiustando di sale, fino a che non risulta ben asciutta.

  2. Trasferitela in una ciotola a fatela raffreddare. Nel frattempo lavorate con un cucchiaio lo stracchino in modo da renderlo cremoso e facilmente spalmabile.

    Una volta pronti gli ingredienti iniziate ad assemblare i vostri stuzzichini di sfoglia.

  3. Srotolate la pasta sfoglia e dividetela in due parti uguali. Su una metà ponete le fette di prosciutto, quindi spalmatevi sopra lo stracchino e terminate con le zucchine distribuendole in maniera uniforme su tutta la superficie.

    Richiudete con l’altra metà della sfoglia e sigillate i bordi.

  4. Riponete la sfoglia, posta su di una teglia, in frigo a freddare per 20 minuti. Trascorso il tempo indicato, riprendete la sfoglia dal frigo e con un coltello ben affilato intagliate una griglia, facendo delle strisce verticali e successivamente orizzontali, fino ad ottenere dei quaderetti di 1 cm circa.

  5. Riponete quindi il tutto nuovamente in frigo per 10 minuti. Intanto riscaldate il forno in modalità statica a 200°.

    Infornate e cuocete per 15 minuti, dopodichè spostate la teglia nel ripiano basso del forno, abbassate la temperatura a 180° e continuate la cottura per altri 10 minuti o fino a che non saranno dorate in superficie.

  6. A cottura ultimata sfornate e fate raffreddare i vostri prelibati stuzzichini di sfoglia prima di mangiarli.

  7. GUARDA ANCHE:

Note

Precedente Muffin con agretti e olive Successivo Torta di mele e mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.