Spezzatino di pesce spada

Lo SPEZZATINO DI PESCE SPADA con pomodorini, capperi e olive è un secondo piatto o piatto unico di pesce facile, velocissimo da preparare, leggero  e tanto gustoso.

Un piatto in cui la carnosità del pesce, la sapidità dei capperi e delle olive e il gusto dolce acidulo dei pomodori si integrano alla perfezione dando vita ad un matrimonio di sapori eccezionale.

Ideale da preparare quando si ha poco tempo per stare ai fornelli ma anche da proporre per una cena estiva in cui si vuole stare leggeri ma senza rinunciare al gusto.

Il profumo di mare abbinato ai prodotti della terra sedurrà i vostri ospiti, provatelo!

spezzatino di pesce spada
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 4 fette Pesce spada (da 1 cm)
  • 350 g Pomodori
  • 100 g Olive taggiasche
  • 2 cucchiai Capperi (in salamoia)
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero
  • Scorza di limone

Preparazione

  1. La preparazione dello SPEZZATINO DI PESCE SPADA richiede davvero pochissimo tempo e poco lavoro.

    Per iniziare eliminate la pelle dalle fette di pesce spada e ricavate da queste delle listarelle e successivamente dei cubetti della grandezza di circa 2-3 cm. Tenete da parte.

  2. Lavate, asciugate e tagliate a metà i pomodorini.

    In una padella capiente ponete l’olio e fatevi rosolare per 1 minuti le olive denocciolate, preferibilmente le taggiasche più carnose e saporite e i capperi in salamoia sgocciolati (in alternativa potete utilizzare quelli sotto sale opportunamente sciacquati).

  3. Unite quindi i pomodorini, aggiustate di sale e lasciate cuocere per 2-3 minuti a fuoco moderato. I pomodori dovranno appassirsi leggermente e restare croccanti in modo che non si sfaldino.

    Una volta cotti i pomodori poneteli in un piatto e nella stessa padella, con ancora un filo d’olio fate rosolare i cubetti di pesce spada. Fateli rosolare da tutti i lati, sfumate col vino bianco e una volta evaporato aggiustate di sale.

  4. A questo punto versate nella padella i pomodorini precedentemente messi da parte e lasciate insaporire per qualche minuto. A cottura ultimata pepate e spolverate con il prezzemolo tritato.

    Al momento di servire lasciate cadere su ogni singolo piatto della scorza di limone grattugiata, che donerà al piatto ancora più profumo e freschezza.

  5. Altre ricette con il PESCE SPADA:

Note

Precedente Frittelle di agretti Successivo Funghi champignon ripieni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.