Salsa chimichurry ( Argentina )

La salsa chimichurry è un tipo di salsa verde, originaria dell’Argentina, utilizzata anche nella marinatura delle preparazioni, per la carne alla griglia. Il chimichurri viene preparato tritando finemente prezzemolopeperoncino ed aglio, quindi aggiungendo olio vegetale . A scelta si possono anche aggiungere, sempre tritati fini, anche della papricaoriganocuminotimocoriandololimone ed alloro. Viene utilizzata solitamente come unico condimento per le grigliate, il chorizo e l’asado. Questa salsa chimichurry Viene anche utilizzato per marinare le carni prima di grigliarle. Si trova in commercio anche del chimichurri in bottiglia o disidratato, da preparare aggiungendo acqua ed olio. La ricetta contiene evidenti influenze delle cucine spagnola ed italiana, che costituiscono, d’altro canto, uno specchio fedele della società argentina attuale. Mentre gli ingredienti essenziali del chimichurri sono comuni sia alla Spagna che all’Italia, l’aspetto complessivo ed il sapore ricordano di più la persillade francese.

 

 chimichurri

 

Ingredienti (per 4 persone circa) :

1 bicchiere di olio extravergine di oliva
2 bicchieri di aceto di vino bianco
1 cipolla
2 spicchi d’aglio
1 cucchiaino di pepe nero in polvere
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
2 foglie di alloro sminuzzate
1 cucchiaino di origano
1 cucchiaino di paprika
peperoncino
sale

 

Procedimento :
versare in un recipiente olio e aceto, quindi amalgamare insieme gli altri ingredienti, fino ad ottenere una salsa non troppo densa.
Versate la salsa chimichurry in barattoli di vetro precedentemente sterilizzati e lasciate riposare una settimana affinché la salsa diventi più saporita.

Secondo la ricetta tradizionale argentina della salsa chimichurry, gli ingredienti devono essere sminuzzati, non frullati.

Precedente Polpettine libanesi alla menta Successivo Patate ripiene ( Perù )