Crea sito

Risotto fave e pecorino

risotto fave e pecorino

Il RISOTTO FAVE E PECORINO è uno squisito primo piatto della tradizione rustica del nostro Paese, in particolare del Lazio, dove l’abbinamento del legume con il cacio ha una lunghissima storia e ancora oggi è un piatto comune, soprattutto in primavera, all’inizio di maggio, quando lo si consuma nei primi picnic fuori porta.
Il piatto è di semplice realizzazione e di sicuro successo: la sapidità del pecorino (meglio se di media stagionatura, non troppo sapido ma neppure ancora filante) e la sua cremosità si sposano a meraviglia con l’originale gusto delle fave, simile a quello dei piselli ma con un leggero retrogusto amarognolo. La cottura molto delicata le mantiene perfettamente croccanti e ne mantiene le strepitose proprietà nutritive.
Un ultimo piccolo ma non irrilevante pregio del piatto: è bellissimo anche alla vista. Un piatto buonissimo e che fa primavera!

risotto fave e pecorino
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 380 gRiso Vialone Nano (o Carnaroli)
  • MezzoScalogno
  • 1 lBrodo vegetale
  • 400 gFave fresche
  • Mezzo bicchiereVino bianco
  • 150 gLatte
  • 100 gPecorino romano
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. La realizzazione del RISOTTO FAVE E PECORINO è molto facile.

    Come prima cosa preparate il classico brodo vegetale con sedano, carota e cipolla o in alternativa utilizzare il cuore di brodo.

    In un pentolino ponete il latte e il pecorino grattugiato. Mescolate con una frusta a mano fino ad ottenere una crema omogenea.

    Ponete sul fuoco a fiamma dolce e cuocete, sempre mescolando, fino a che non avrete ottenuto una salsa liscia e densa.

  2. In una pentola dal fondo spesso e dai bordi alti ponete un filo d’olio e lo scalogno o la cipolla tritata sottilmente.

    Fate rosolare dolcemente, unite il riso, salatelo leggermente e fatelo tostare per 2 minuti, sempre mescolando. Quando, toccandolo con un dito il riso risulterà caldo, sfumate con il vino.

    Una volta evaporato unite il brodo poco per volta.

  3. Cuocete il riso e quando mancheranno 5 minuti al termine della cottura unite le fave sgusciate e divise a metà se grandi o intere se piccoline.

    A fuoco spento unite gran parte della crema di pecorino e una spolverata di pepe nero.

    Mantecate il vostro risotto, copritelo con il coperchio, e lasciatelo riposare per 5 minuti.

  4. Impiattate il RISOTTO FAVE E PECORINO, decorate con la crema di pecorino restante e una spolverata di pepe nero.

    GUARDA ANCHE

    SPAGHETTI CACIO PEPE E FAVE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.