Crea sito

Rame di Napoli

rame di napoli

Le RAME DI NAPOLI sono deliziosi dolcetti catanesi, che si preparano secondo tradizione in occasione della Festività dei Defunti. La loro storia è sicuramente molto antica e si perde nei secoli l’origine del nome, che li collega alla città partenopea. Invece ben chiaro è il loro fantastico gusto, che li rende attesi , di anno in anno, dai bimbi golosi.
Questi biscotti si caratterizzano per il cuore tenero e ricco di profumi speziati e per la copertura realizzata con una glassa di cioccolato fondente e granella di pistacchi.
L’impasto contiene cacao, biscotti tritati, miele, marmellata di arance e un meraviglioso mix di spezie: quasi ogni possibile prelibatezza.
Preparare questi biscotti è un bel modo per festeggiare secondo la nostra tradizione una festa che oggi, in tutto il mondo, si associa ai riti anglosassoni di Halloween. Insomma, bene la festa, ma la cucina non si tocca!

rame di napoli
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni18 biscotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i biscotti

  • 250 gFarina 00
  • 50 gCacao amaro in polvere
  • 50 gBiscotti secchi
  • 100 gZucchero
  • 6 gAmmoniaca per dolci (o lievito)
  • Mezzo cucchiaioCannella in polvere
  • 4Chiodi di garofano (pestati)
  • 1 cucchiaioMiele
  • 30 gBurro
  • 30 gStrutto
  • 1 cucchiaioMarmellata di arance (abbondante)
  • 160 gLatte

Per la copertura

  • 150 gCioccolato fondente
  • 1 tazza da caffèOlio di semi (o 60 g burro)
  • Granella di pistacchi

Preparazione

  1. Per preparare i biscotti RAME DI NAPOLI ponete nel vaso della planetaria o in una ciotola capiente, la farina, l’ammoniaca e il cacao setacciati. Unite lo zucchero, i biscotti tritati nel mixer e ridotti quasi a farina, la cannella, i chiodo di garofano ridotti a polvere e lo zucchero.

    Mescolate per bene tutte le polveri. Sciogliete a bagnomaria o nel microonde il burro con lo strutto e non appena saranno liquidi unite il miele fluido e incorporatelo.

  2. Unite il composto liquido alle polveri e impastate il tutto per 5 minuti.

    Quindi unite la marmellata di arance e il latte a filo. Inglobate per bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, liscio e morbido.

  3. Foderate di carta forno una teglia, prelevate dei pezzi di impasto e rotolandolo tra le mani dategli una forma sferica della grandezza di una noce.

    Schiacciate leggermente ogni biscotto e ponetelo sulla teglia distanziando l’uno dall’altro.

  4. Infornate a forno preriscaldato e statico a 180° per 15 minuti.

    Sfornate e fate raffreddare su di una gratella.

    Nel frattempo preparate la GLASSA per la copertura.

    Tritate il cioccolato e ponetelo in un pentolino assieme al burro. Quindi fatelo fondere a bagnomaria stando attenti a non far entrare il pentolino contenente il cioccolato a diretto contatto con l’acqua sottostante.

  5. Ricoprite la superficie delle rame di napoli con il cioccolato, poneteli su di una grata e cospargeteli con la granella di pistacchi.

    Fate rapprendere la glassa per almeno 3 ore e fuori dal frigorifero prima di gustarli.

    Conservateli in un contenitore a chiusura ermetica in modo che il cioccolato non assorba umidità e si macchi.

Guarda anche:

PAN DEI MORTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.