PASTE DI PISTACCHIO

paste di pistacchio

Le PASTE DI PISTACCHIO sono un godurioso pasticcino della tradizione della Sicilia, che oggi si trova anche in tante altre parti del nostro Mezzogiorno, per la gioia di grandi e piccini. E’ un dolce dal sapore spettacolare, come sicuramente avete già verificato, ma forse non sapete che la sua preparazione è piuttosto semplice, come vi propongo in questa ricetta.
La bontà del pasticcino risiede nella sua morbidezza e nel gusto intenso, che deriva dal perfetto mix di farina di mandorle e di pistacchio, che si completano a meraviglia. L’aspetto esteriore, sempre importante nei dolci, trae origine dalla tradizione antica: sono ricoperti di zucchero a velo (come molti dolci mediorientali) e hanno una forma a serpentello, legata ad antichi riti propiziatori, precedenti persino alle civiltà araba e cristiana che si succedettero nell’isola.
Sul pistacchio non lesinate: è un po’ costoso, ma un buon pistacchio di Bronte (o comunque di qualità italiana) non ha eguali e, ve lo assicuro, nel dolce fa la differenza!

paste di pistacchio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni9 biscotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1albume (medio a temperatura ambiente)
  • 100 gfarina di pistacchi
  • 60 gfarina di mandorle
  • 100 gzucchero a velo
  • Mezzo cucchiainomiele

Preparazione

  1. La preparazione delle PASTE DI PISTACCHI è un vero gioco da ragazzi, semplice e veloce.

    Ponete l’albume a temperatura ambiente in una ciotola e lavoratelo con una forchetta o una frusta a mano fino a farlo schiumare. Mi raccomando non dovete montarlo a neve.

    Unite la farina di mandorle, quella di pistacchi, lo zucchero a velo, il miele e incorporate gli ingredienti prima con una forchetta e successivamente con le mani.

  2. Trasferite il composto su di un piano spolverato con dello zucchero a velo e lavoratelo fino a renderlo omogeneo e compatto.

    Formate un panetto o un cilindro, richiudetelo nella pellicola trasparente e ponetelo in frigo a rassodare per almeno 1 ora.

    Trascorso il tempo di riposo toglietelo dal frigo e ponetelo sul piano con alla base dello zucchero a velo.

  3. Ritagliate dei pezzi del peso di 33 g, lavorate ognuno sul piano da lavoro fino ad ottenere dei cordoncini lunghi 5-6 cm.

    Rotolateli nello zucchero a velo, posizionateli su una placca da forno rivestita con l’apposita carta e aiutandovi con le dita dategli una forma a S.

  4. paste di pistacchio
  5. Infornate le PASTE DI PISTACCHIO a forno preriscaldato e statico a 170° per 15 minuti.

    Trascorsi i 15 minuti sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare completamente.

    Potete conservarli in una scatola di latte o sacchetti gelo anche per 1 settimana, me dubito che ce ne sarà bisogno.

    GUARDA ANCHE

    PASTE DI MANDORLA

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.