Crea sito

Fish and chips

fish and chips

Il FISH AND CHIPS è un piatto tradizionale della cucina inglese, esportato negli States e in Australia, che riempie il cuore di gioia. Perfetto come street food, può trasformarsi in un antipasto o, in quantità più sostenute, in un perfetto piatto unico, ricco di gusto e di fantastica croccantezza.

Il piatto è semplice, ma richiede qualche piccolo accorgimento per essere perfetto, cioè croccante ed insieme gustoso: usare pesce ben compatto e di qualità (va bene un buon merluzzo), utilizzare buon olio ad una temperatura corretta, senza mai farlo fumare e, mi raccomando, servirlo caldissimo, dopo averlo salato, senza attendere.

Se seguirete bene la ricetta il fish and chips sarà una meraviglia, soprattutto se accompagnato dalla tipica salsa ai piselli, dolce e profumata alla menta. Il fritto è buono sempre, si sa, ma questo è davvero formidabile, ve lo assicuro.

fish and chips
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4-6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 500 g Filetto di merluzzo (anche surgelato va bene)
  • 800 g Patate
  • 225 g Farina 00
  • 285 ml Birra chiara
  • 3 cucchiaini Lievito istantaneo per preparazioni salate
  • 2 cucchiaini Paprika dolce
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Sale

Per la crema di piselli

  • 150 g Piselli surgelati
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • 6 foglie Menta
  • q.b. Acqua
  • q.b. Sale

Per friggere

  • 1 l Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. La preparazione del FISH AND CHIPS è davvero molto semplice e anche veloce.

    CREMA DI PISELLI

    In un tegame ponete un filo d’olio e fatelo scaldare leggermente. Unite i piselli congelati, le foglie di menta e coprite con l’acqua. Salate e fate cuocere per 15-20 minuti.

    Una volta cotti i piselli, poneteli nel boccale del mixer e frullateli fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

  2. Pelate le patate, tagliatele a listarelle della stessa grandezza e ponetele in acqua fredda.

    PASTELLA

    Per prepararla a regola d’arte avrete bisogno che la birra sia ben fredda. Quindi ponetela in freezer per 20 minuti prima di utilizzarla.

    In una ciotola capiente ponete la farina con il lievito setacciati, la paprika, il pepe e aggiustate di sale.

  3. Unite quindi la birra poco per volta mescolando nel frattempo con una frusta per evitare la formazione di grumi. Dovrete ottenere una consistenza liscia e abbastanza densa.

    Una volta ponetela in frigo fino al momento di utilizzarla.

  4. FRITTURA

    Prendete due pentolini possibilmente dai bordi alti e riempiteli con l’olio per la cottura ad immersione. Quindi poneteli sul fuoco e portate a temperatura.

    Scolate le patate e asciugatele per bene con un panno da cucina. Quindi friggetele fino a doratura e scolatele su carta assorbente.

    Nel mentre prendete i filetti di merluzzo (io ho utilizzato dei filetti surgelati di qualità) e a seconda della grandezza tagliateli fino ad ottenere dei pezzi da 10 cm di lunghezza.

    Passateli nella pastella, eliminando quella in eccesso, e friggeteli per 2-3 minuti o fino a che la pastella non sarà dorata e croccante,  Rigirateli a metà cottura.

  5. Man mano che saranno pronti scolate anch’essi su carta assorbente.

    Salate le patate e i filetti di merluzzo e serviteli ben caldi accompagnandoli con la crema di piselli.

  6. GUARDA ANCHE:

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.