Crea sito

Fichi secchi al vino rosso

Oggi voglio darvi la mia semplice e veloce ricetta per preparare degli squisiti e profumatissimi fichi secchi al vino rosso. Avete dei fichi secchi avanzati dai cesti delle feste o dal cenone? Avete una buona bottiglia di vino rosso aperta ma lasciata a metà? Eccovi una idea semplice quanto interessante, capace di rendere questa frutta secca un golosissimo dessert, in grado di dare brio ad una fredda serata invernale, magari al ritorno da una giornata sugli sci. Ingredienti semplici, aromi intensi e poco tempo sono sufficienti a preparare questo ottimo piatto.

Seguimi anche su FACEBOOK 

Fichi secchi al vino rosso

Fichi secchi al vino rosso

 

Ingredienti

200 g di fichi secchi

350 cc di vino rosso, possibilmente invecchiato e di pregio (Chianti, Nebbiolo….)

50 g di zucchero

Anice stellato q.b.

Chiodi di garofano q.b.

Cannella q.b.

 

Fichi secchi al vino rosso

Fichi secchi al vino rosso

Procedimento

Per preparare i Fichi secchi al vino rosso, iniziate ponendo in una pentola, possibilmente antiaderente, i fichi secchi, il vino rosso scelto, lo zucchero e le spezie miste. Sulla quantità di queste ultime dovrete fare una valutazione in base ai vostri gusti.

Le quantità che consiglio sono una stella d’anice, 3-4 chiodi di garofano e 5 g di cannella in polvere o un pezzetto di stecca di meno di 2 cm.

Fate cuocere il tutto a fuoco moderato per qualche minuto, affinché l’alcol vada disperdendosi, e poi fate sobbollire a fiamma bassa per circa 20-30 minuti (dandogli una leggera girata di tanto in tanto) fino a quando i fichi non saranno divenuti morbidi e succosi e il vino non si sia ristretto fino a formare una deliziosa glassa.

Impiattate i vostri fichi, versate sopra lo sciroppo di vino e serviteli tiepidi.

Se volete renderli ancora più golosi, accompagnateli con una pallina di gelato alla vaniglia, o anche delle delle lamelle di mandorle e il vostro palato ve ne sarà grato.