Crea sito

CASSATA AL FORNO

cassata al forno

La CASSATA AL FORNO è una meravigliosa torta tradizionale siciliana, sorella dell’omonima più celebre e coloratissima, ma forse persino più antica. E’ un dolce semplice da realizzare, ma davvero prelibato e perfetto da portare in tavola per ogni occasione, sia nel periodo di Pasqua, sia ogni volta che si desidera far festa.
Questa cassata ha un cuore morbido e un gusto delicato che le deriva dalla crema di ricotta con gocce di cioccolato, come nella versione più ricca di glassa e canditi, ma a contenerla è una croccante frolla. In questo modo il ripieno è ancor più valorizzato e, ve lo assicuro, ad ogni boccone vien voglia di farne seguire un secondo.
Anche la frolla, in tutti i casi, ha un suo ruolo. L’aroma di marsala, infatti, la rende speciale e profumatissima, capace di dare ulteriore brio a questo dolce formidabile.

cassata al forno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6-8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

PASTA FROLLA

  • 250 gfarina 00
  • 3 glievito in polvere per dolci
  • 125 gburro (freddo)
  • 100 gzucchero
  • scorza di limone
  • 2tuorli
  • 3 cucchiaimarsala

FARCIA

  • 500 gricotta di pecora (asciutta)
  • 180 gzucchero a velo
  • 50 ggocce di cioccolato fondente
  • 50 gbiscotti secchi (o pan di spagna)

Strumenti

  • Stampo 22 cm di diametro
  • Setaccio
  • Mattarello

Preparazione

  1. cassata al forno
  2. Preparare la CASSATA AL FORNO è veramente un gioco da ragazzi e anche abbastanza veloce.

    CREMA DI RICOTTA

    La ricotta per realizzare questo dolce deve essere ben asciutta. Quindi come prima cosa mettetela a sgocciolare in un colino e riponetela in frigorifero finché non avrà perso il siero. Quindi setacciatela e lavoratela a crema assieme allo zucchero a velo.

    In ultimo aggiungete le gocce di cioccolato, coprite con della pellicola e riponetela in frigo.

    PASTA FROLLA

    In una ciotola ampia o nel vaso della planetaria con il gancio a foglia ponete la farina, lo zucchero, il burro freddo a pezzetti, il lievito setacciato e la scorza di limone.

  3. Iniziate ad amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto sabbioso.

    Unite i tuorli, la marsala e lavorate il tutto velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Chiudete il panetto di frolla con della pellicola trasparente e ponete in frigo a riposare per 1 ora.

  4. ASSEMBLAGGIO

    Imburrare la base e i lati di una tortiera rotonda e svasata di 22 cm e foderatela con 3/4 della pasta frolla stesa ad uno spessore di 5 mm.

    Bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e ricopritela con metà dei biscotti sbriciolati grossolanamente (se ne avete potete utilizzare del pan di spagna).

    Versate la crema di ricotta, distribuitela uniformemente e livellatela in superficie.

  5. Ricoprite la crema con i biscotti rimanenti sempre sbriciolati e chiudete con la pasta frolla tenuta da parte.

    Sigillate per bene i bordi e praticate dei fori in superficie per fare uscire l’aria presente all’interno della cassata.

    Infornate il dolce in forno preriscaldato e statico a 180° per 45-50 minuti circa o fino a che non risulterà dorata.

  6. cassata al forno
  7. Una volta che la cassata al forno risulterà cotta sfornatela e lasciatela raffreddare completamente.

    Sformatela, capovolgetela su un piatto da portata e ponetela in frigo per almeno una notte in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino alla perfezione.

    Al memento di servirla posizionate dei bastoncini per spiedini sulla superficie disposti in modo da ottenere dei rompi e spolverate con abbondante zucchero a velo.

  8. Togliete quindi i bastoncini e servite questa prelibatezza made in Sicilia.

    CONSERVAZIONE

    Essendo questo un dolce a base di ricotta conservatela in frigo per evitare che inacidisca per 3 giorni.

    GUARDA ANCHE

    CANNOLI SICILIANI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.