Cantucci cioccolato e nocciole

CANTUCCI CIOCCOLATO E NOCCIOLE sono una variante altrettanto golosa dei cantucci tradizionali. I classici Toscani hanno all’interno le mandorle, ma ormai se ne trovano di ogni tipo, con gocce di cioccolato, nocciole, al cacao, e una volta imparato il procedimento, davvero semplicissimo, potrete sbizzarrirvi con gli ingredienti che preferite. Questo tipo di biscotto inoltre si conserva e resta croccante per parecchi giorni avendo l’accortezza di riporli in una scatola di latta ben chiusa. Così ogni mattina potrete gustarli a colazione o mangiarli per uno spuntino di metà mattina o a merenda.

cantucci cioccolato e nocciole
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 250 g Farina 00
  • 2 Uova
  • 100 g Zucchero
  • 180 g Nocciole tostate (spellate)
  • 100 g Gocce di cioccolato fondente
  • 50 g Burro
  • 8 g Lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico Sale fino

Preparazione

  1. La preparazione dei CANTUCCI CIOCCOLATO E NOCCIOLE è un’operazione talmente veloce e semplice che potrete divertirvi con i vostri bambini.

    Setacciate la farina con il lievito e fate la classica fontana sul piano di lavoro. Al centro mettete le uova leggermente sbattute, lo zucchero, il burro fuso e un pizzico di sale.
    Iniziate a impastare e aggiungete le nocciole e le gocce di cioccolato.

    Formate con l’impasto un filoncino compatto, leggermente appiattito e mettetelo sulla placca del forno ricoperto con l’apposita carta.

  2. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa.
    Sfornate, adagiatelo delicatamente sul tagliere e ancora da caldo tagliatelo diagonalmente, allo spessore di 1 cm, con un coltello a seghetto.

    Una volta che avrete ottenuto la classica forma dei cantucci rimettete nuovamente in forno per 10 minuti e fateli tostare.

  3. Sfornateli e lasciateli raffreddare completamente prima di iniziare a sgranocchiarli. Come per i più classici cantucci, potete accompagnarli con il classico Vinsanto, ma anche con il tè, il caffè o una bella tazza di cioccolata calda fumante.

 
Precedente Pan dei morti Successivo Bignè fatti in casa

Lascia un commento

*