Torta di zucchine in padella, cottura senza forno

Le torte salate di verdura sono dei veri e propri jolly della bella stagione.

Si preparano facilmente e tutto sommato anche velocemente. Sono ottime come piatto unico, sono ideali da portare in spiaggia o ad un picnic in quanto facilmente trasportabili e se vi piace il salato, ottima colazione o merenda.

E non ci dimentichiamo che sono anche uno street food di tutto rispetto!

Unica pecca: la cottura in forno, che se può anche farci piacere nel periodo invernale perchè scalda maggiormente l’ambiente, diventa un incubo in estate quando il solleone impazza.

Eccomi qui, allora, con la soluzione debitamente pensata e collaudata: la torta di verdura cotta in padella! E se seguirete le mie indicazione, non correrete il rischio di ritrovarvi con la pasta cruda e la torta acquosa.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per il ripieno

  • 5 Zucchine
  • 1 cipolla (bianca)
  • 2 Uova
  • 250 g Ricotta
  • 5 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 5 cucchiai Latte
  • 2 cucchiai Basilico (tritato)
  • 2 cucchiai Prezzemolo (tritato)
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Sale

Per la pasta matta ai semi di sesamo

  • 250 g Farina tipo 1
  • 3 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Acqua
  • q.b. Sale
  • 3 cucchiai Semi di sesamo

Preparazione

  1. Togliete il fiore dalle zucchine, lavatele e tagliatele a fette sottili.

    Sbucciate la cipolla e tagliate anche questa a fettine sottili.

    Fate scaldare l’olio in padella, unite le erbe tritate e lo spicchio d’aglio spremuto.

  2. Fate soffriggere, quindi unite le verdure.

    A metà cottura salate, rigirate le verdure, e portate a cottura completa su fuoco medio.

  3. Mentre le verdure cuociono, preparate la pasta matta.

    Mettete la farina in una ciotola, unite il sale, l’olio e i semi di sesamo. Cominciate a mescolare con una forchetta e aggiungete tanta acqua quanto basta ad ottenere una pasta liscia ed elastica.

    Lavorate l’impasto a mano, fatene una palla e lasciatelo riposare una quindicina di minuti.

  4. Trascorso il tempo di riposo, stendete l’impasto prima con le mani e poi con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile.

    Ungete la sfoglia, copritela con un foglio di carta forno, quindi trasferitela in una padella o un tegame munito di coperchio CON SFIATO per il vapore.

    Preparate il ripieno in modo molto semplice e veloce, ossia semplicemente mescolando la ricotta, le uova e le verdure stufate (che devono essere belle asciutte, per nulla acquose).

  5. Stendete ora il ripieno sull’impasto, livellatelo bene e cercate di non fare uno strato troppo spesso.

    Versate qualche cucchiaio di latte sul ripieno, un filo di olio, e richiudete la sfoglia sul ripieno stesso.

    Ancora un filo di olio, sale, si chiude con il coperchio e si parte con la cottura.

    Per avere un buon risultato dovete:

    • usare un fornello grande all’inizio della cottura e medio dopo circa 10 minuti
    • usare uno spargifiamma dello stesso diametro del fondo della padella (più o meno)
    • seguire da vicino la cottura per evitare che la pasta bruci sul fondo
    • usare una padella od un tegame con il fondo spesso
    • usare un coperchio provvisto di sfiato per il vapore

    Detto questo, mettete lo spargifiamma sul fornello grande e fate cuocere la torta per circa 10 minuti.

    Spostate quindi lo spargifiamma sul fornello medio e proseguire la cottura fintanto che vedete che la pasta comincia a cambiare colore ed il ripieno a rapprendersi: a me ci sono voluti circa 30 / 35 minuti.

    A questo punto dovete fare un’operazione delicata, ovvero:

    • togliete il coperchio facendo attenzione a non scottarvi con il vapore
    • mettete un foglio di carta forno sopra la torta
    • rimettete il coperchio e capovolgete la padella in modo che la torta passi dalla padella al coperchio
    • appoggiate il coperchio su di una superficie stabile e sollevate la torta servendovi del foglio di carta forno che avevate posizionato sul coperchio stesso.
    • passate la torta nuovamente in padella e richiudete con il coperchio

    Cuocete ancora per circa 15 minuti, fintanto che la pasta è bella abbrustolita anche in superficie, ma controllate spesso la cottura per evitare che la torta bruci.

    Una volta cotta, passate la torta su un piatto da portata servite fredda o tiepida.

     

Note

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi restare sempre aggiornato sulle nuovi pubblicazioni, iscriviti oppure  metti un like alla pagina Facebook di Cucina Italiana e Dintorni. Ti aspetto!

Precedente Ciambella di avena alle Albicocche Successivo Insalata di orzo, fresca e leggera

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.