Ciambella di avena alle Albicocche

Fibre, vitamina A, betacarotene, licopeni … poche parole per dire che le albicocche sono frutti ottimi per contrastare i radicali liberi, sono ideali per una dieta ipocalorica, essendo poveri di calorie e ricchi di fibre e contrastano il cosiddetto “colesterolo cattivo”.

Ma sono anche frutti deliziosi, dolci ma con quella punta di acidità che li rende particolarmente appetitosi e per nulla  stucchevoli.

Buoni se consumati in purezza, sono ottimi anche per fare confetture e dolci strepitosi … ed è proprio per realizzare una golosa ciambella che li ho utilizzati quest’oggi!

Ho scelto di unire le albicocche ad una base dolce a base di farina di avena, anche questa ricca di sani principi nutritivi (per i quali vi rimando qui ) ed ho realizzato una ciambella leggera, particolarmente adatta alla prima colazione.

Ecco come potete realizzarla in soli 10 minuti. Non ci credete? Bene, vi invito a provare!

  • Preparazione: 8 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 2 Uova
  • 130 g Zucchero
  • 200 g Farina d'avena
  • 1/2 bustina Lievito chimico in polvere
  • 1/2 bicchiere Olio di semi di girasole (utilizzate un bicchiere di plastica come misurino)
  • 1/2 bicchiere Latte
  • 5 Albicocche (mature)
  • 15 g Burro (morbido)
  • 2 cucchiai Zucchero
  • Scorza di limone

Preparazione

  1. La preparazione di questa ciambella di avena alle albicocche è veramente facilissima e velocissima.

    Rompete 2 uova nella ciotola dello sbattitore elettrico e aggiungete lo zucchero.

    Cominciate a lavorare con le fruste fino ad ottenere un composto bello spumoso e chiaro.

    Aggiungete al scorza grattugiata del limone, l’olio e il latte e lavorate per qualche secondo.

  2. Abbandonate le fruste e usate una spatola per le prossime azioni.

    Setacciate la farina e il lievito nella ciotola contenente il composto di uova e zucchero e fate incorporare bene usando la spatola.

    Lavate molto accuratamente le albicocche (meglio se da coltura biologica), tagliatele a metà e privatele del nocciolo

     

  3. Prendete lo stampo da ciambella e imburrate bene il fondo utilizzando tutti i 15 gr di burro: dovete avere un bello strato di burro su cui appoggiare le albicocche!.

    Spolverizzate con i 2 cucchiai di zucchero semolato e disponete le albicocche sul fondo dello stampo con la parte interna rivolta verso l’alto.

    Rovesciate l’impasto sulle albicocche molto delicatamente per evitare che le albicocche si spostino dal fondo dello stampo.

  4. Riscaldate il forno a 180° gradi, infornate la ciambella di avena alle albicocche e abbassate subito la temperatura a 160°, facendo cuocere per circa 45 minuti.

    Quando il dolce è cotto, lasciatelo 5 minuti all’interno del forno con lo sportello aperto, quindi estraetelo e lasciatelo riposare circa 15 minuti prima di sformarlo.

    Lasciate raffreddare completamente e servite la ciambella cosparsa di zucchero a velo.

Note

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi restare sempre aggiornato sulle nuovi pubblicazioni, iscriviti oppure  metti un like alla pagina Facebook di Cucina Italiana e Dintorni. Ti aspetto!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Pane semi integrale ai semi di lino e lievito madre con impasto a mano Successivo Torta di zucchine in padella, cottura senza forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.