Crackers leggeri all’olio di oliva

Dopo aver realizzato la ricetta dei Crackers all’acqua con farina ai 7 cereali ed esubero di pasta madre (ricetta QUI), ho voluto provare ad utilizzare la pasta madre per fare questi Crackers leggeri all’olio di oliva. Che dire, il risultato è stato davvero goloso.

Leggeri e croccanti, sono stati una conferma del fatto che d’ora in avanti i crackers non si comprano più: si fanno in casa!

Certo, non nascondo che bisogna avere un po’ di tempo a disposizione, soprattutto per stendere la sfoglia sottilissima ed ottenere così un cracker estremamente friabile. Se però avete a disposizione una macchinetta per stendere la pasta, il vostro lavoro sarà estremamente veloce e semplice!

Vediamo insieme come farli.

Ah, dimenticavo, io li ho fatti utilizzando l’esubero di pasta madre che avanza dopo il rinfresco, ma se usate li.co.li o lievito di birra, questa è la tabella di conversione dei lieviti che potete usare per mantenere l’equilibrio tra gli ingredienti.

TABELLA di CONVERSIONE dei LIEVITI

  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 4/5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 500 gr
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 200 g Esubero di pasta madre
  • 200 g Farina 0
  • 150 g Acqua
  • 40 + 20 g Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Mettete l’esubero di pasta madre, la farina, 40 gr di olio e l’acqua in una ciotola e impastate bene. Dovreste ottenere un impasto piuttosto consistente ma facilmente lavorabile.

  2. Aggiungete il sale e finite di impastare, quindi coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate lievitare per almeno 3 ore.

  3. Quando la pasta è lievitata, infarinate la spianatoia e rovesciateci sopra l’impasto, infarinatelo leggermente e cominciate a stenderlo con il matterello fino ad ottenere una sfoglia spessa un paio di mm.

  4. Usate una rotella tagliapasta (va bene anche quella da pizza) e realizzate delle strisce di pasta che poi ritaglierete in rettangoli più piccoli.

    Non c’è una dimensione precisa da seguire, potete farli più o meno grandi ed irregolari.

  5. Per facilitarvi le cose, potete mettere la sfoglia su di un foglio di carta forno, ritagliare i crackers e spostare il tutto su una placca da forno.

    Infine pennellate i crackers con i rimanenti 20 gr di olio extravergine di oliva e salate  la superficie con sale grosso o fine, a vostro gusto.

  6. Accendete il forno a 180° e quando è caldo infornate i crackers leggeri all’olio di oliva.

    Dopo pochi minuti vedrete che si gonfieranno di aria ed otterete così un prodotto leggerissimo e molto croccante.

  7.  

    Quando cominciano a colorire, sfornateli e fateli raffreddare prima di consumarli. Sono ottimi come snack, con l’aperitivo, oppure come sostituti del pane.

Note

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi restare sempre aggiornato sulle nuove pubblicazioni, iscriviti oppure  metti un like alla pagina Facebook di Cucina Italiana e Dintorni. Ti aspetto

Precedente Challah dolce per la prima colazione Successivo Polpette di salmone e patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.