Crea sito

Fileja calabrese al sugo con polpette

Fileja calabrese al sugo con polpetteLa fileja calabrese al sugo con polpette è un’idea che nasce dall’incontro tra la tradizione americana e quella calabrese. In America, si sa, la cucina italiana è molto apprezzata ma esistono delle stranezze di cui non si conosce l’origine. Una di tali stranezze è la pasta con le polpette, famosissima ed apprezzata negli states, praticamente inesistente da noi. Nella mia “follia gastronomica” ho pensato di unire questa peculiare pietanza statunitense ad un piatto tradizionale calabrese: la fileja con il ragù (fatto con pezzi di carne interi, non con la carne tritata, lasciati cuocere a fuoco lento per lunghissimo tempo). La fileja calabrese al sugo con polpette è un piatto che ricorda la tradizionale fileja con il ragù ma anche la pasta con le polpette tanto amata negli USA. Un ibrido ben riuscito che ha riscosso un grande successo tra i miei commensali.

Ps. La fileja è una tipica pasta calabrese fatta in casa e “tirata” con un ferretto da calza o un rametto di vimini. Oggi è un formato che si trova in tutta Italia anche nei supermercati (io, ad esempio, ho utilizzato quella a marchio Auchan)

Fileja calabrese al sugo con polpette

Ingredienti per sei persone:
500 g di fileja
Ricotta salata grattugiata qb
Peperoncino fresco

Per le polpette
300 g di manzo tritato
300 g di maiale tritato
100 g di parmigiano grattugiato
Uno spicchio d’aglio
Un uovo intero ed un tuorlo
100 g di pane raffermo
Prezzemolo qb
Pepe nero qb
Latte qb
Pangrattato qb

Per il sugo
Un litro di passata di pomodoro
Una cipolla
Una carota
Una costa di sedano
Uno spicchio d’aglio
Olio extravergine

Preparazione:
Preparare un battuto con la cipolla, la carota, il sedano e farlo soffriggere insieme all’aglio. Appena la cipolla appassisce versare la salsa di pomodoro, regolare di sale, mettere la fiamma al minimo, portare ad ebollizione e fare andare per 20 minuti dopodiché spegnere la fiamma

Nel frattempo preparare le polpette: disporre Il pane in una scodella piena di latte e lasciarlo in ammollo

In una ciotola mettere il tritato di manzo e di maiale, il parmigiano, lo spicchio d’aglio tritato, il pane ben strizzato e iniziare a “lavorare” gli ingedienti con le mani per amalgamarli.

Aggiungere le uova, il prezzemolo, una spolverata di pepe nero continuando ad amalgamare l’impasto, regolare di sale ed incorporare una quantità di pangrattato sufficiente ad ottenere un impasto morbido ma sodo

Bagnarsi le mani, fare delle palline e disporle in una leccarda foderata dalla carta da forno

Mettere le polpette nel forno già caldo a 180 gradi per 4/5 minuti in modo che si compattino e non rischino di sfaldarsi durante la cottura nel sugo quindi versarle nella pentola con la salsa di pomodoro

Fare cucinare per circa 35/40 minuti con la fiamma al minimo fino a quando la salsa non diventi densa e corposa

Cuocere la fileja in abbondante acqua salata, scolarla, rimetterla nella pentola e condirla con il sugo ed il peperoncino fresco tritato

Impiattare la pasta aggiungendo in ogni piatto due polpette ed un’abbondante spolverata di ricotta salata

Le polpette rimanenti possono essere consumate subito dopo come gustoso secondo piatto o conservate in frigorifero per un paio di giorni


Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

Lascia il tuo commento nello spazio apposito qui sotto