Risotto alla paprika con cuori di carciofo e salmone

Il risotto alla paprika con cuori di carciofo e salmone è un primo piatto di facile preparazione, anche se grazie all’utilizzo del riso Venere, i tempi di cottura sono un pochino più lunghi dei classici risotti. La particolarità di questo primo risiede nel fatto che il gusto del riso abbinato alle spezie, viene esaltato dall’aroma dei carciofi e salmone, ( pesce dall’aroma e dal sapore unico e inconfondibile ).

Scopriamo la ricetta.

Autore

Ricetta realizzata da Basilicorosa. Fotografia di Paola Assandri. Tutti i diritti sono riservati.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi continuare a seguirmi, iscriviti alla mia pagina Facebook cliccando qui oppure iscriviti alla mia pagina di Instagam cliccando qui per non perderti nemmeno una ricetta.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 300 g Riso (Venere)
  • 1 Trito (prezzemolo)
  • 1/2 spicchio Aglio
  • 5 Cuori di carciofo (surgelati)
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Grappa (Lambrusco)
  • 1 bustina Zafferano
  • 1 cucchiaio Paprika dolce
  • 1 Dado (vegetale)
  • q.b. Sale
  • q.b. Acqua
  • 150 g Panna vegetale senza lattosio
  • 40 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 150 g Filetto di salmone (naturale)

Preparazione

  1. risotto alla paprika con cuori di carciofo e salmone

    Per preparare il risotto alla paprika con cuori di carciofo e salmone per prima cosa prepariamo il brodo mettendo in un pentolino acqua, un dado vegetale e una presa di sale grosso. Prendiamo il prezzemolo freschissimo, tritiamolo e versiamolo in una grossa padella antiaderente. Sminuzziamo l’aglio, e assieme ad un giro di olio aggiungiamolo al prezzemolo. Facciamo rosolare per pochi minuti.

    Nella padella versiamo i cuori di carciofo, facciamoli dorare per alcuni minuti, poi versiamo lo zafferano, la paprika, aggiungiamo il riso, mezzo bicchierino di grappa e facciamo sfumare completamente, mentre con una forchetta sminuzziamo i carciofi.

    A sfumatura completa, cominciamo ad aggiungere i mestoli di brodo, e man mano che si asciugano, aggiungiamone altri.

    Circa a metà cottura, versiamo nel riso la panna, il formaggio grattugiato e procediamo con la cottura.

    Quando mancano due minuti circa alla fine della cottura, incorporiamo il salmone sbriciolandolo con una forchetta, giriamo molto bene al fine che questo si spezzi ancora, finiamo la cottura, spegniamo e serviamo nei piatti ancora caldo, guarnendo con qualche fogliolina di salvia fresca.

Conservazione

  1. Il risotto alla paprika con cuori di carciofo e salmone si conserva tranquillamente in frigorifero per un giorno, ma se lo fate riscaldare ricordatevi di tenere da parte qualche cucchiaiata di brodo.

Consigli utili

Per la preparazione del risotto e i tempi lunghi di cottura dello stesso, ho utilizzato cuori di carciofo surgelati ma potete tranquillamente mettere cuori di carciofo freschi.

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 343 times, 1 visits today)

Pubblicato da basilicorosa

Nata come fotografa amatoriale, in un preciso momento della mia vita è successo qualcosa di magico e di inaspettato.. Ho iniziato a fotografare ciò che cucinavo, mi piaceva e mi divertivo pure. Così dopo un lungo periodo in cui avevo considerato la cosa come un obbligo e nulla di più, ho iniziato ad appassionarmi e divertirmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.