Spaghetti alla chitarra con vongole e cozze

Gli spaghetti alla chitarra con vongole e cozze sono una preparazione facile, che da vita ad un primo piatto davvero gustoso. Ormai nei supermercati le cozze e vongole sono facilmente reperibili in tutte le stagioni e hanno un costo relativamente basso.

Scopriamo la ricetta.

  • Se prepari uno dei mie piatti non dimenticarti di inviarmi una foto, o di metterla come commento sotto alla ricetta pubblicata su Facebook. Mi fa molto piacere vedere che le mie ricette piacciono e come le reinterpreti. Infine, se ti fa piacere, non esitare a condividere la ricetta sui tuoi social preferiti, così aiuti il mio blog a crescere.

Autore

Ricetta realizzata da Basilicorosa. Fotografia di Paola Assandri. Tutti i diritti sono riservati.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi continuare a seguirmi, iscriviti alla mia pagina Facebook cliccando qui per non perderti nemmeno una ricetta.

Spaghetti alla chitarra con vongole e cozze
  • Preparazione: Da 30 minuti ad un' ora Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 500 g Cozze
  • 500 g Vongole
  • 30 Pomodorini ciliegino
  • 400 Spaghetti alla Chitarra
  • q.b. Aglio
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 1 bustina Zafferano
  • 150 g Mascarpone

Preparazione

  1. Per preparare gli spaghetti alla chitarra con vongole e cozze, per prima cosa fate spurgare le vongole in acqua salata per alcune ore. Quindi lavatele più volte, versatele in una grossa padella antiaderente e fatele aprire in una cucchiaiata d’olio caldo, che avrete aromatizzato con uno spicchio d’aglio, un cucchiaio di vino bianco e un trito di prezzemolo.
    Separatamente fate aprire anche le cozze dopo averle raschiate e lavate bene sotto l’acqua corrente.

    Una volta che i molluschi sono pronti, toglieteli dal guscio e passateli nuovamente nella padella antiaderente assieme ad un trito abbondante di prezzemolo e aglio. Fateli insaporire e quando cominciano a friggere aggiungete i pomodori fintanto che perderanno tutta la loro acqua. Quando i pomodori cominciano ad asciugarsi aggiungete il vino, fate completamente sfumare, levate i molluschi scolandoli il più possibile dal fondo di cottura, e metteteli in un piatto a parte.

    Nel frattempo in una pentola capace versate la quantità di acqua necessaria. Fate bollire, salate e buttate la pasta, mentre a parte preparate la crema per condire i vostri spaghetti.

    Prendete il mascarpone, versatelo nella padella antiaderente assieme ad un paio di cucchiai di olio di oliva e fatelo sciogliere completamente, quindi aggiungete la bustina di zafferano, una spruzzata di pepe, sale e fate insaporire.

    Scolate la pasta ancora al dente e versatela nella crema al mascarpone. Girate molto bene al fine di far legare la pasta con il sugo. Per ultimo versate la pasta nei piatti e guarnite con le vongole, cozze, pomodorini e servite.

Conservazione

  1. Gli spaghetti alla chitarra con vongole e cozze si conservano in frigorifero per un giorno anche se è meglio consumarli appena preparati.

Note

Visto che la pasta tende ad asciugarsi alla svelta, quando li passate nel colapasta, scolateli piuttosto velocemente, così avrete a disposizione l’acqua di cottura che potrà servire per continuare a saltare la pasta.

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 1.634 times, 1 visits today)

Pubblicato da basilicorosa

Nata come fotografa amatoriale, in un preciso momento della mia vita è successo qualcosa di magico e di inaspettato.. Ho iniziato a fotografare ciò che cucinavo, mi piaceva e mi divertivo pure. Così dopo un lungo periodo in cui avevo considerato la cosa come un obbligo e nulla di più, ho iniziato ad appassionarmi e divertirmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.