Hummus di ceci light

Hummus di ceci light

Oggi prepariamo l’hummus di ceci light fatto in casa.

L’hummus è una pietanza di origini mediorientali, gli ingredienti principali sono i ceci e la tahina.

• Per quanto riguarda i ceci, ne preparo più porzioni in modo da averne una piccola e pratica scorta in freezer: cucinare i ceci [ricetta base] con pentola a pressione.
Così facendo basterà scongelarli in tempo e in pochi minuti l’hummus di ceci sarà pronto evitando di utilizzare legumi in scatola.
Altrimenti ricorda che i ceci secchi necessitano di ammollo [12-24 ore].
Se hai dubbi sulle quantità da preparare, ho annotato le variazioni di peso dei legumi da crudi a cotti: ceci peso crudi e cotti.

Per quanto riguarda il tempo di preparazione, considera:
• 12-24 ore di ammollo;
• 30 minuti per la cottura dei ceci in pentola a pressione;
• i tempi di preparazione dell’hummus di ceci.

Se utilizzi i ceci già pronti calcola il solo tempo di preparazione dell’hummus o crema di ceci.

Hummus di ceci light senza tahina
La tahina è una salsa a base di semi di sesamo densa e nutriente tanto da essere definita burro di sesamo: i semi di sesamo vengono tostati, macinati e miscelati con olio.
Al fine di contenere il contenuto in grassi e rendere il nostro hummus meno calorico, prepariamo l’hummus di ceci senza tahina aggiungendo semplicemente un paio di cucchiai di sesamo tostati pestati e tritati.

L’hummus viene servito tradizionalmente come antipasto o utilizzato come crema spalmabile e salsa tiepido, a temperatura ambiente o freddo.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni2 persone
  • CucinaMediorientale

Ingredienti

  • ceci precotti (per 2 persone)
  • 2 cucchiaisemi di sesamo
  • 10 mlolio extravergine d’oliva (a crudo)
  • 10 mlsucco di limone
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe misto in grani (con macinino)
  • 1 pizzicocurcuma in polvere
  • q.b.prezzemolo (tritato)
  • 1 pizzicopeperoncino rosso (tritato grosso)

Strumenti

  • 1 Mixer o tritatutto

Preparazione

Ceci

  1. Prepara i ceci seguendo il procedimento descritto in cucinare i ceci [ricetta base] con pentola a pressione o, se li hai già pronti in freezer, scongelane una doppia porzione.

  2. Scolali tenendone il brodo da parte: potrebbe servire per diluire la crema di ceci qualora dovesse risultare troppo densa.

    Metti da parte un paio di cucchiai di ceci interi da aggiungere al piatto finito.

Sesamo

  1. In una piccola padella antiaderente rovente fai tostare i semi di sesamo fino a farli dorare.

    Richiudili a caramella in un piccolo foglio di carta forno e con l’aiuto di un batticarne e di un tagliere o di un mortaio pestali.

    Versa nel mixer i semi di sesamo tostati e trita.

Hummus di ceci light

  1. Aggiungi i ceci e trita.

    Aggiungi l’olio e il succo di limone e trita.

    Se la crema di ceci dovesse risultare troppo densa aggiungi un po’ del brodo precedentemente messo da parte.

    Versa nel mixer:

    • il sale;

    • il pepe;

    • la curcuma;

    e trita.

    Aggiungi il prezzemolo e amalgama.

  2. Impiatta.

    Completa con i ceci interi, un pizzico di peperoncino rosso e un filo di olio a crudo.

  3. Il tuo hummus di ceci light è pronto.

    Buon appetito!

  1. L’hummus viene servito tradizionalmente come antipasto o utilizzato come crema spalmabile e salsa tiepido, a temperatura ambiente o freddo.

    Puoi conservarlo in frigo avendo l’accortezza di estrarlo un’oretta prima di consumarlo in modo che torni morbido e leggero.

Varianti

  1. • puoi insaporire il tuo hummus di ceci con gli aromi e le spezie che preferisci;

    • puoi aggiungere aglio e cipolla;

    • puoi sostituire la curcuma con lo zafferano.

Prova anche…

  1. Puoi preparare il tuo hummus utilizzando altri legumi:

    • hummus di lenticchie;

    • hummus di fagioli;

    • hummus di fave;

    • hummus di piselli.

    Inoltre i falafel polpette di ceci al forno light.

Consigli su come abbinare i legumi

  1. L’abbinamento con pasta, riso o altri cereali permette di assorbire al meglio le proteine dei legumi.

    I cereali inseriti in questi piatti, infatti, vanno a compensare gli amminoacidi mancanti nei legumi consentendo di ottenere un pool amminoacidico completo.

    Scegli cereali preferibilmente integrali.

    Per approfondire: come abbinare i legumi nella dieta.

Note

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.