Crea sito

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Vi racconto un po’ di me:

Laureata in Scienze Agrarie Tropicali e Subtropicali, non praticante causa assenza di pollice verde.

La mia passione per la cucina comincia e cresce quando vado a vivere per conto mio poiché alla cucina di mamma non ho mai avuto accesso.

L’idea di creare un food blog nasce dall’esigenza improvvisa di confrontarmi con una diagnosi, in famiglia, di predisposizione al diabete e dalla possibilità di prevenirne o tardarne l’insorgenza attraverso un’alimentazione corretta.

Inoltre, accoglie l’unione di tre mie grandi passioni: fotografia, cibo, social.

[scatto, mangio, posto] cucinando a zucchero zero nel mio piccolo angolo.

A zucchero zero dunque è il nome del blog e identifica me come autrice [la nostra alimentazione e di conseguenza le mie ricette non sono prive di carboidrati].

Naturalmente parliamo di diabete di tipo 2 o diabete mellito.

Nel diabete di tipo 2 [detto anche, impropriamente, diabete dell’anziano o diabete alimentare] il pancreas produce meno insulina oppure lo fa con ritardo o l’insulina prodotta è meno efficace.

Col diabete si rompe un automatismo e tocca a noi ‘guidare’ la glicemia attraverso un’alimentazione sana e un’attività fisica regolare; a volte basta, a volte si affianca la terapia farmacologica [con ipoglicemizzanti orali o con insulina].

Nel diabete di tipo 1 [detto anche, impropriamente, diabete giovanile] gli anticorpi distruggono le cellule Beta del pancreas che producono insulina.

Dalla diagnosi in poi la persona con diabete di tipo 1 assume insulina dall’esterno.

Fonte: materiale Diabete Italia Onlus.

Ne consegue la voglia di condividere, con chi si trova nella stessa situazione e non solo, le informazioni apprese.

  • dieta ipocalorica;
  • porzioni standard;
  • composizione equilibrata del piatto;
  • varietà dei pasti;
  • integrale;
  • piccoli ma preziosi accorgimenti riguardanti la cottura e il condimento dei cibi;

sono i punti fermi della mia cucina.

E, se dieta la vogliamo chiamare, non è affatto triste!

Continua a seguirmi mentre il mio food blog prende forma e impareremo insieme come prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.