Crea sito

Estratto mela e banana

Un gustoso e semplice estratto realizzato con mela e banana. Perfetto per una merenda, per la colazione e per uno spuntino, l‘estratto mela e banana si prepara in pochissimi minuti. Vi consiglio di gustarlo appena preparato, tuttavia, se avete necessità di prepararlo in anticipo, potrete conservarlo in un apposito contenitore con coperchio (io ho utilizzato il vetro) e conservalo in frigorifero. Scopriamo insieme come realizzare questo semplice e dolce estratto di mela e banana!

Potrebbe interessarti anche: Estratto uva e mela Centrifuga di ananas, limone e zenzeroEstratto ananas e lime

 

Per rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette, seguitemi su facebook, twitter  ed instagram.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni1 persona – 200 ml circa
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Mele (circa 200 g pulite)
  • 1Banana

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Estrattore

Preparazione

  1. Sbucciare e pulire le mele, eliminando la parte interna. Tagliare le mele a tocchettini.

  2. Sbucciare la banana e tagliarla a pezzettini. Tenere da parte.

  3. Inserire la frutta nell’estrattore ed azionarlo, fino a che tutta la frutta non sarà stata lavorata e non sarà uscito tutto il succo.

Note e consigli

– A piacimento, potrete aggiungere lo zucchero, anche se, a mio parere non è necessario, in quanto la frutta utilizzata rende l’estratto piuttosto dolce.

– A piacimento, potrete aggiungere a questo estratto un pezzettino di zenzero. Donerà all’estratto un sapore più fresco e leggermente piccantino.

– Per realizzare questo estratto potrete utilizzare mele gialle, mele rosse oppure mele verdi. A seconda della tipologia di mela utilizzata il sapore può leggermente variare.

– Le dosi della ricetta sono indicative, la quantità di succo che otterrete, dipende molto dalla grandezza della frutta e dalla quantità di acqua in essa contenuta.

– Vi consiglio di gustare la centrifuga appena preparata, tuttavia, potrete conservarla alcune ore in frigorifero, se versate il succo in un’apposita boccetta coperta (io ho utilizzato il vetro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.