Crea sito

ZUPPA DI PESCE

Zuppa di pesce come la prepara il Nonno Peo, ovvero il mio papà anche se poi alla fine dovrei dire della Nonna Titti e del Nonno Peo perché se è vero che mio papà è davvero bravo a cucinare è altrettanto vero che è cintura nera a sporcare la cucina e mia mamma difficilmente gli da accesso ai fornelli. Per la zuppa di pesce devo dire che fa spesso un’eccezione ma questa volta no, questa volta l’ha proprio preparata lei ma con una parte di pesce pescato da lui…insomma vabbè un po’ un rigiro famigliare ma era solo per farvi capire che è stato davvero un lavoro di famiglia. Uno ha pescato il pesce, uno lo ha pulito e cucinato, uno lo ha fotografato (io ovviamente) e Simo se lo è mangiato!!! Ok a parte gli scherzi, non potevo non darvi la ricetta per la zuppa di pesce del Nonno Peo e mi raccomando, comprate tantissimo pane perché vi servirà per la scarpetta! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:35 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 500 g pesce misto (leggi nel testo)
  • 250 g Cozze
  • 250 g Vongole
  • 2 spicchi Aglio
  • 300 ml Polpa di pomodoro
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Peperoncino

Preparazione

  1. Pulite tutti i pesci squamandoli (o fateveli pulire dal pescivendolo), tagliando le pinne e le interiora.

  2. Aprite i pesci e separateli dalla testa e dalla lisca.

  3. Pulite i gamberi togliendo la testa e il carapace.

  4. Mettete le teste e le lische dei pesci e gli scarti dei gamberi in una pentola con 1 bicchiere di acqua e fate cuocere per 10 minuti creando in questo modo un brodo di pesce.

  5. Mettete le vongole a bagno in acqua e sale per mezz’ora poi togliete l’acqua e rimettetele in acqua e sale ancora mezz’ora in modo che spurghino tutta la sabbia.

  6. Pulite le cozze grattandole con un coltellino o con la paglietta e pulitele togliendo il filetto laterale.

  7. Mettete le cozze e le vongole in una grande pentola con il coperchio e cuocetele a fuoco alto per 10 minuti fino a che si saranno aperte tutte poi toglietele dal guscio (quelle che non si saranno chiuse buttatele via).

  8. Pulite calamari e seppie poi tagliatele a pezzi.

  9. In una pentola capiente mettete 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e l’aglio tagliato a metà e privato dell’anima centrale e fateli scaldare.

  10. Aggiungete la polpa di pomodoro, un pizzico di sale e pepe e il peperoncino in polvere.

  11. Fate cuocere per circa 5 minuti a fuoco molto alto poi abbassate il fuoco e continuate la cottura per 10 minuti.

  12. Aggiungete seppie, calamari, tutti i pesci a pezzi e i gamberi e fate cuocere a fuoco basso per 10 minuti circa.

  13. Aggiungete il brodo di pesce filtrato, le cozze e le vongole e continuate la cottura della zuppa di pesce per altri 10 minuti.

  14. La vostra zuppa di pesce è pronta potete servirla subito oppure aspettare che raffreddi un pochino.

  15. Servitela con prezzemolo tritato fresco e con fette di pane abbrustolito e sfregato con uno spicchio di aglio.

  16. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete scegliere tutto il pesce che preferite.

    Potete utilizzare anche pesce congelato.

    Potete lasciare qualche guscio di cozze o vongole per decorazione.

    Ricordate di buttare le cozze e le vongole che non si saranno aperte.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche gli SPAGHETTI ALLA PROCIDA o la COTTURA PERFETTA DEL POLPO o anche L’INSALATA DI POLPO oppure LA COTTURA DEI CALAMARI o i CALAMARI RIPIENI.

Conservazione

La zuppa di pesce si conserva in frigo per due giorni. Vi sconsiglio di congelarla.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.