TORTA PESCHE E AMARETTI

Torta pesche e amaretti una torta semplice e velocissima da preparare con un impasto molto sodo che non farà scendere né le pesche né gli amaretti sul fondo vedrete, ve lo assicuro. Sapete quando l’ho preparata? Forse vi ricorderete della mia ricetta in diretta di lunedi scorso, eh sì, proprio quella. Ho preparato in diretta questa ricetta insieme a voi (troverete il link di facebook QUI) e ci siamo divertiti tantissimo, poi volevate anche il risultato finale ed eccolo qui. E’ una ricetta semplicissima che è andata letteralmente a ruba, non sono nemmeno riusciti ad aspettare che raffreddasse, l’hanno voluta tutti assaggiare subito e inutile dirvi che il mattino dopo era già finitissima. A voi piace l’accostamento pesche e amaretti? Io lo adoro infatti la rifarò in questi giorni perchè è davvero veloce volete provare??? Iniziamo subito a spararvi tutti gli ingredienti!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

TORTA PESCHE E AMARETTI
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: Una teglia da 22 cm
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 250 g Ricotta
  • 250 g Farina 00
  • 50 g Fecola di patate
  • 180 g Zucchero
  • 50 ml Latte
  • 2 Uova
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 2 Pesche noci
  • 50 g Amaretti
  • Zucchero di canna

Preparazione

  1. Mettete in una ciotola la ricotta, il latte, lo zucchero e le uova e mescolate bene con un cucchiaio in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.

    Unite anche la fecola di patate, il lievito e la farina (possibilmente setacciati) e continuate a mescolare sempre con un cucchiaio.

  2. Tagliate una delle pesche noci a cubetti e l’altra a fettine.

    Sbriciolate con le mani gli amaretti.

    Unite all’impasto della torta la pesca noce a cubetti e quasi tutti gli amaretti sbriciolati (tenetene qualcuno per la superficie della torta) e uniformate l’impasto con un cucchiaio.

    Versate l’impasto in una teglia imburrata e infarinata oppure oleata o con carta forno o con lo STACCANTE PER TORTIERE e livellate la superficie.

    Decorate la torta con l’altra pesca noce tagliata a fettine, i restanti amaretti sbriciolati e una spolverata di zucchero di canna.

    Cuocete la torta pesche e amaretti in forno preriscaldato a 180° per 50 minuti circa fino a che, facendo la prova stecchino, la torta sarà cotta.

    Fate raffreddare la torta pesche e amaretti completamente prima di mangiarla.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete usare anche pesche normali e non quelle noci ma prima sbucciatele.

    Potete non mettere gli amaretti.

    Potete aggiungere un pochino di liquore all’amaretto.

    Se la torta dovesse colorire troppo in superficie ma non essere ancora cotta all’interno potete coprirla con un foglio di carta forno e prolungare la cottura ancora per 10 minuti.

    Se vi è piaciuta questa ricetta guardate anche la TORTA RICOTTA E MELE oppure la TORTA COCCO E RICOTTA oppure l’IMPASTO FURBO o anche la TORTA RICOTTA E MANDARINI.

Conservazione

La torta pesche e amaretti si conserva morbida coperta da pellicola trasparente per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

6 Risposte a “TORTA PESCHE E AMARETTI”

  1. Non capisco perché scrivere nel titolo “senza burro” che tanto poi ci sono ricotta e latte. Io non posso assumere lattosio per cui la ricetta non va bene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright - Allacciate il Grembiule s.r.l ®

Partita iva 02516730997
Tutti i diritti sono riservati. Tutte le foto ed i contenuti presenti in questo sito sono di proprietà esclusiva di Luisa Orizio. E' vietato l'uso per fini commerciali e vietata la modifica. La violazione del diritto d'autore è un reato ed è perseguibile legalmente per furto di proprietà intellettuale.