Crea sito

POLPETTE DI POLLO AL CURRY

Polpette di pollo al curry un secondo piatto davvero saporito e gustoso perfetto per ogni occasione e con una cremina deliziosa che finirete per mangiare direttamente con il pane. Le polpette di pollo al curry sono facilissime da preparare e piaceranno davvero a tutti soprattutto a chi, come me, adora il curry. Pollo e curry diciamo che sono un grande classico ma non avevo mai pensato ad accostarli per fare delle polpette. Ero dal macellaio qualche giorno fa e ho visto che macinava della carne di petto di pollo per una signora che gliela aveva chiesta (sì perché bisogna chiederla al macellaio visto che deve macinarla e poi lavare la macchina per macinare quella di manzo, ricordatevelo) e allora mi è venuta voglia di provare anche io a fare le polpette con la carne di pollo dopo che la signora mi aveva consigliato di provarle. Arrivata a casa ho subito pensato di accostarle al curry e ho provato, a pranzo è arrivata anche Azzurra a mangiarle e direi che è stata felicissima anche lei. Se vi ho incuriositi un pochino come la signora ha incuriosito me, provate anche voi a preparare le polpette di pollo al curry. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gPetto di pollo (macinato)
  • 100 gRicotta
  • 70 gParmigiano reggiano
  • 1 bicchiereLatte
  • 3 cucchiaiVino bianco
  • Curry
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. IMPORTANTE: ricordate se volete fare questa ricetta di dire con preavviso al vostro macellaio di prepararvi la carne di petto di pollo macinata perché una volta macinata poi devono pulire la macchina se vogliono macinare quella di vitello.

  2. Mettete in una ciotola la carne di petto di pollo macinata insieme alla ricotta e al parmigiano grattugiato.

  3. Unite un cucchiaino di curry e impastate bene con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo.

  4. Create con le mani inumidite tante polpette di uguale dimensione e infarinatele completamente.

  5. Mettete in una padella molto grande o in un tegame l’olio extravergine di oliva e fatelo scaldare poi mettete a cuocere le polpette a fuoco alto.

  6. Rosolate le polpette a fuoco alto girandole continuamente fino a che inizierà a formarsi una crosticina dorata intorno poi sfumate con il vino bianco.

  7. Mettete in un bicchiere il latte e unite 2 cucchiai di curry in polvere e fatelo sciogliere completamente.

  8. Unite il latte con il curry alle polpette quando si sarà asciugato il vino bianco, abbassate il fuoco e fate cuocere per circa 15/20 minuti a fuoco lento con il coperchio fino a che avrete le polpette cotte anche all’interno.

  9. Togliete il coperchio, aggiustate di sale e lasciate restringere un paio di minuti il sugo al curry.

  10. Servite le polpette di pollo al curry da sole o accompagnate da RISO PILAF.  

  11. VARIANTI E CONSIGLI

    Scolate bene la ricotta se non volete che l’impasto per le polpette diventi troppo molle, nel caso aggiungete un po’ di pangrattato ma non esagerate altrimenti diventeranno dure.

  12. Potete utilizzare anche OLIO AROMATIZZATO ALL’AGLIO se lo avete.

  13. Potete aggiungere altre spezie o aromi all’impasto per le polpette di pollo.

  14. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi il POLLO AL CURRY oppure il PETTO DI POLLO CREMOSO AL CURRY oppure anche RISO E POLLO IN PADELLA o ancora il RISOTTO ALLA ISEO.

Conservazione

Le polpette di pollo al curry si conservano in frigo per due giorni. Potete scaldarle direttamente in padella.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.