Crea sito

POLLO AL VINO

Pollo al vino un secondo piatto facile, gustoso e saporito perfetto per tutta la famiglia anche se avete bambini visto che il vino in cottura evaporerà e non lascerà traccia di alcol. Il pollo al vino è una ricetta che preparo davvero spessissimo insieme anche al POLLO ALLA BIRRA. In casa non manca mai un pochino di vino bianco o rosso in frigo e potete prepararci il pollo al vino che è buonissimo e semplice da preparare. In questo periodo ho deciso di diminuire la quantità di carne rossa a settimana, quindi un giorno preparo pesce, un giorno pasta e gli altri giorni verdure, polenta, riso e…pollo. Il pollo è una delle mie carni preferite, leggero, saporito ma anche delicato e soprattutto molto versatile perchè puoi abbinarlo praticamente a tutto. In casa avevo una bottiglia di vino aperta da qualche giorno che aveva perso ormai le bollicine e ho pensato che potevo provare a preparare il pollo al vino visto che il pollo alla birra viene sempre così buono! Esperimento riuscito anche questa volta per fortuna e senza danni, è piaciuto a tutti il pollo al vino, anche ai nostri amici che sono arrivati a salutarci poco prima di cena e ai quali abbiamo chiesto di fermarsi con noi. Volete anche voi preparare un secondo un po’ diverso dal solito e provare il mio pollo al vino? Iniziamo subito a vedere cosa ci servirà. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 800 gPollo
  • 2 bicchieriVino bianco
  • 2 spicchiAglio
  • Rosmarino
  • Alloro
  • Maggiorana
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Tagliate il pollo a pezzi se non lo avete già comprato così.

  2. Tritate bene la maggiorana e il rosmarino.

  3. Mettete il pollo con la pelle su un piano da lavoro e spennellatelo con olio extravergine di oliva.

  4. Mettete sopra al pollo il trito di erbe aromatiche e l’alloro poi chiudete il pollo in un contenitore e lasciatelo marinare per mezz’ora circa fuori dal frigo.

  5. Mettete in un grande tegame 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e i due spicchi di aglio tagliati a metà e fate insaporire per qualche minuto.

  6. Mettete a cuocere il pollo a pezzi dalla parte della pelle a fuoco alto per 5/10 minuti poi giratelo dall’altro lato e fate cuocere ancora 5 minuti.

  7. Salate leggermente, sfumate con il primo bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare.

  8. Quando il vino sarà completamente evaporato abbassate il fuoco, aggiungete ancora vino e continuate la cottura a fuoco medio basso per circa 35 minuti girando spesso il pollo in modo che si cuocia completamente anche all’interno.

  9. Aggiustate di sale se necessario e a fine cottura.

    Servite il pollo al vino ben caldo.

  10. VARIANTI E CONSIGLI

    Ovviamente potete fare lo stesso procedimento anche con vino rosso o con birra.

  11. Potete variare le erbe aromatiche a vostro gusto.

    Non salate eccessivamente il pollo.

  12. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche il POLLO ALLA BERTA o anche il POLLO ALLA CACCIATORA oppure il POLLO ALLA BIRRA o anche il POLLO STUFATO.

Conservazione

Il pollo al vino si conserva in frigo per due giorni. Potete scaldarlo in padella.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.