Crea sito

POLLO STUFATO

Pollo stufato…o stufato di pollo…boh, chiamatelo come volete ma provatelo e ora vi spiego anche perché. Avete presente quei lunedi dove sai che dovresti iniziare la dieta ma che tutto vorresti fare fuorchè iniziare la dieta? Lunedi scorso poi è stato il lunedì più lunedì di tutti perché eravamo anche tornati da un paio di giorni di vacanza quindi è stata ancora più dura tornare alla realtà quotidiana e soprattutto è stato difficile accettare che avremmo dovuto iniziare a mangiare meglio e meno calorico. Sono andata al supermercato e ho comprato il pollo pensando di farlo alla piastra poi alla fine non ho resistito e ho provato questa ricetta davvero facilissima e buonissima e soprattutto il pollo è rimasto davvero cremoso e buonissimo. Dovete provarla assolutamente e, se anche voi siete a dieta, sappiate che ha anche pochissime calorie ma soprattutto non è per niente pasticciato quindi sarà perfetto se, come noi, volete rimanere un po’ più leggeri. Allora pronti? Vado con gli ingredienti??? Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

POLLO STUFATO
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 Pollo intero (o a pezzi)
  • 500 g Patate
  • 120 ml Vino bianco
  • 2 spicchi Aglio
  • 4 foglie Salvia
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Togliete la pelle a quasi tutto il pollo e tagliatelo a pezzi.

    Mettete in una grande casseruola due o tre cucchiai di olio extravergine di oliva e i due spicchi di aglio e fate insaporire per qualche minuto (potete usare anche direttamente l’OLIO AROMATIZZATO ALL’AGLIO).

    Mettete a cuocere il pollo a fuoco alto per pochi minuti girandolo bene da tutti i lati.

    Unite nella casseruola insieme al pollo le foglie di salvia, mezzo cucchiaino di sale, un pizzico di pepe macinato e tutto il vino bianco.

  2. Mescolate e fate cuocere per 20 minuti con il coperchio e a fuoco basso.

    Sbucciate le patate, tagliatele a fette di mezzo centimetro circa e unitele al pollo nella casseruola.

    Cuocete per altri 25 minuti a fuoco abbastanza basso e con il coperchio mescolando di tanto in tanto.

    Terminata la cottura del pollo anche le patate si saranno cotte e avranno iniziato a sfaldarsi creando una cremina davvero deliziosa.

    Servite il pollo stufato con le patate e la cremina di accompagnamento.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete sostituire la salvia con maggiorana.

    Ricordatevi di togliere gli spicchi di aglio prima di servirlo.

    Potete utilizzare anche petto di pollo a pezzi ma ovviamente cuocerà molto meno, più o meno 20 minuti circa.
    Se vi è piaciuta questa ricetta forse vi potrebbero interessare anche la ricetta dello STUFATO DI CARNE E PATATE oppure il POLLO ALLA PUGLIESE o anche il PETTO DI POLLO ALLA MEDITERRANEA oppure il POLLO COME IN ROSTICCERIA.

Conservazione

Il pollo stufato si conserva in frigo per due o tre giorni e, come tutto quello che fate in casseruola, il giorno dopo è più buono!
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.