Crea sito

POLLO ALLA CACCIATORA

Pollo alla cacciatora un secondo piatto che è davvero un classico della cucina Italiana. Non ho mai capito esattamente da dove arrivi so solo che quando andavo in Toscana con i miei genitori quando ero bambina ne mangiavo una versione davvero buonissima in un piccolo ristorante a conduzione famigliare. Non potevo mangiare il pollo alla cacciatora senza pucciare quintali di pane toscano (quello senza sale) nel sughetto che si creava e appena tornata a casa volevo sempre che mia mamma me lo preparasse. Lei aggiungeva anche i pinoli (da brava genovese che li aggiungono ovunque) quindi anche in questa versione ho voluto aggiungerli per rendere il mio pollo alla cacciatora ancora più gustoso. Sempre nella ricetta originale dovrebbe esserci il vino rosso invece che bianco ma come sapete sono allergica al vino rosso quindi mi sono permessa questo piccolo cambiamento. Allora, pronti a preparare insieme a me il pollo alla cacciatora? Iniziamo subito dai! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

POLLO ALLA CACCIATORA
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Pollo (intero o a pezzi)
  • 500 ml Passata di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 Gambo di sedano
  • 1 spicchio Aglio
  • 50 g Pinoli
  • 100 ml Vino (bianco o rosso)
  • Olio extravergine d'oliva
  • Rosmarino
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Lavate e asciugate la carota e il sedano e sbucciate la cipolla.

  2. Tagliate carota e sedano a dadini piccoli e tritate la cipolla.

  3. Tagliate il pollo a pezzi.

  4. Mettete in una pentola due o tre cucchiai di olio extravergine di oliva e fateli scaldare insieme all’aglio tagliato a metà e privato dell’anima centrale.

  5. Mettete a soffriggere la cipolla, sedano, carota e rosmarino per qualche minuto a fuoco alto.

  6. Mettete il pollo a cuocere dalla parte della pelle e fatelo rosolare a fuoco alto per 10 minuti circa girandolo da tutti i lati.

  7. Salate e pepate e sfumate con il vino.

  8. Lasciate evaporare il vino completamente poi aggiungete la passata di pomodoro (o i pelati) e i pinoli,  abbassate il fuoco, chiudete con il coperchio e lasciate cuocere il pollo alla cacciatora per 40 minuti circa fino a che sarà completamente cotto anche all’interno.

  9. Aggiustate di sale se necessario, mescolate e servite il pollo alla cacciatora.

  10. VARIANTI E CONSIGLI

  11. Se volete potete utilizzare pelati o pomodoro fresco in alternativa alla passata di pomodoro.

  12. Io ho aggiunto i pinoli ma nella ricetta originale non sono necessari.

  13. La ricetta originale prevede vino rosso ma io preferisco usare il vino bianco.

  14. Potete aggiungere prezzemolo tritato a fine cottura.

  15. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche IL POLLO AL PARMIGIANO o anche il POLLO ALLA BIRRA oppure il POLLO ALLE MANDORLE oppure il POLLO STUFATO.

Conservazione

Il pollo alla cacciatora si conserva in frigo per due o tre giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.