Crea sito

OCCHI DI BUE DELLA NONNA

Occhi di bue della nonna ovvero i biscotti più buoni del mondo e, se pensate che io stia esagerando, provateli e poi mi saprete dire. Gli occhi di bue della nonna sono una ricetta classica, i classici OCCHI DI BUE con la marmellata sono buonissimi ma questa variante della nonna con la crema pasticcera è davvero ancora più buona se poi ci mettete la PASTA FROLLA PER BISCOTTI PERFETTA e la CREMA PASTICCERA CHE NON COLA allora avrete davvero il biscotto perfetto che vi posso assicurare in casa nostra è andata davvero a ruba. Spesso, soprattutto per i dolci, i tempi sono molto brevi prima che finiscano ma per questi occhi di bue alla crema pasticcera è stato davvero pazzesco, 5 minuti e li avevamo già finiti tutti, ammetto che non erano ancora nemmeno freddissimi quando li abbiamo azzannati. E voi? Amate questo tipo di biscotti? E la crema pasticcera? Correte subito a leggere tutti gli ingredienti che vi serviranno per preparare gli occhi di bue della nonna. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

OCCHI DI BUE DELLA NONNA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni15/20 occhi di bue

Ingredienti

Per la frolla dei biscotti:
  • 300 gFarina 00
  • 200 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 1Tuorlo

Per la crema pasticcera:

  • 300 mlLatte
  • 200 mlPanna fresca liquida
  • 140 gZucchero
  • 40 gFarina 00
  • 4Tuorli
  • 100 gPinoli

Preparazione

  1. PREPARATE LA FROLLA PER BISCOTTI

    Mettete il burro a temperatura ambiente in una ciotola e unite lo zucchero poi mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere una crema. 

  2. Unite il tuorlo dell’uovo e fatelo assorbire totalmente alla crema di burro.

    Unite a poco a poco anche la farina e mescolate con il cucchiaio poi impastate con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

  3. Avvolgete il panetto di pasta frolla nella pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigo per circa 20 minuti.

    PREPARATE LA CREMA PASTICCERA

    Mettete i tuorli delle uova e lo zucchero in una ciotola e sbattete con le fruste elettriche per qualche minuto.

  4. Unite la farina e continuate a sbattere.

    Unite la panna fresca liquida e il latte e mescolate con un cucchiaio.

    Trasferite il composto in una pentola e fate cuocere a fuoco basso per 10/15 minuti mescolando continuamente fino a che inizierà ad addensarsi.

  5. Togliete la crema pasticcera dal pentolino, mettete la crema in una ciotola e coprite con la pellicola trasparente e lasciate raffreddare completamente.

    Quando sarà raffreddata aggiungete i pinoli e mescolate.

  6. PREPARATE LE BASI DEI BISCOTTI

    Togliete la pasta frolla dal frigo, toglietela dalla pellicola e impastatela velocemente.

    Mettete la frolla tra due fogli di carta forno in modo che non si appiccichi e stendetela con il matterello arrivando a uno spessore di circa mezzo centimetro.

  7. Con una formina rotonda da biscotti create tutti i biscotti poi in solo metà del numero dei biscotti, e con una formina rotonda più piccola, create il buco al centro.

    Mettete tutti i biscotti su una teglia con carta forno e fateli cuocere in forno preriscaldato ventilato a 180° per 10/12 minuti fino a che la pasta frolla risulterà cotta e dorata.

  8. Togliete i biscotti dal forno e lasciateli raffreddare completamente.

    COMPONETE GLI OCCHI DI BUE DELLA NONNA

    Ora che avete tutti gli ingredienti pronti procedete ad assemblarli.

    Prendete le basi dei biscotti e mettete uno o due cucchiai di crema pasticcera con pinoli e coprite con il biscotto con il buco al centro.

  9. VARIANTI E CONSIGLI

    Se volete potete anche spolverizzare i biscotti occhio di bue della nonna con zucchero a velo quando saranno assemblati.

    Se volete potete non mettere la panna nella crema pasticcera e usare solo latte ma usatene 450 ml in totale.

  10. Potete non mettere i pinoli.

    Aggiungete i pinoli solo quando la crema sarà completamente fredda.

    Se vi è piaciuta la ricetta per gli occhi di bue della nonna allora forse potrebbero interessarvi anche gli OCCHI DI BUE o anche la TORTA DELLA NONNA oppure la MILLEFOGLIE DELLA NONNA o anche la TORTA DEL NONNO.

Conservazione

Gli occhi di bue della nonna si conservano in frigo per due giorni ma rimarranno leggermente molli altrimenti potete fare i biscotti e la crema prima e assemblarli all’ultimo.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.