Puntarelle ( Catalogna Spigata )

Share:
Condividi

Puntarelle (Catalogna Spigata)

IMG_2929

Ciao, oggi vi mostrerò come pulire e preparare le Puntarelle per poi condirle a vostro piacimento.

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa bisognerà fare attenzione nel momento dell’acquisto, poichè esistono due tipi di INSALATA CATALOGNA…la CATALOGNA  e la CATALOGNA SPIGATA o CATALOGNA CIMATA. Per la preparazione delle Puntarelle servirà la seconda cioè quella SPIGATA! Altro accorgimento dovrà essere fatto nella scelta della CATALOGNA SPIGATA, la quale dovrà essere il più possibile piena di puntarelle, mentre dovrà avere poche foglie verdi, come potete vedere nella foto sottostante. Inoltre le puntarelle stesse non dovranno essere eccessivamente corte e non drovranno presentare ne foglioline marroni nere o pezzetti di colore marrone sulla loro superficie, simbolo che stanno iniziando a marcire, detto tutto ciò iniziamo a spiegare come si puliscono le Puntarelle….

Prendere la Catalogna Spigata e iniziare a levare tutte le foglie, fino ad avere solo il mazzo di puntarelle

IMG_2889 IMG_2890

A questo punto dividere le puntarelle semplicemente staccandole con le mani

IMG_2892

Una volta che le si è divise tutte, levare anche tutta la peluria ( foglioline) che hanno attaccate, questo è solo per una questione estetica, se non è una cosa a cui tenete eccessivamente…evitate di levarle ;)

IMG_2893

A questo punto punzecchiare con il coltello la puntarella dalla parte della radice a salire fino a quando il coltello entrerà nella puntarella con facilità , in questo punto andrà tagliata ed eliminata la parte della radice che sarà dura e non utilizzabile.

IMG_2894 IMG_2895

Una volta levata la parte dura, iniziare a levare la pelle o col coltello o col pelapatate, a voi la scelta.

IMG_2896 IMG_2897 IMG_2898

Una volta che le si è pelate tutte, metterle in una ciotola con dell’acqua ed un goccino di limone sarebbe ancora meglio

IMG_2899 IMG_2900

Ora sempre con il coltello dividerle a metà

IMG_2902 IMG_2903

e poi in listarelle

IMG_2904 IMG_2905 IMG_2906 IMG_2907 IMG_2908

dopodiché rimetterle nell’acqua. E’ consigliabile che l’acqua sia bella ghiacciata, quindi aggiungervi del ghiaccio.

IMG_2909

Una volta che avrete tagliato tutte le puntarelle

IMG_2910

con una mano, delicatamente, schiacciatele in modo da farle arricciare su se stesse, come mostrato nelle figure sottostanti. Fatto ciò metterle in frgorifero a riposare per circa 3 ore, avendo cura di ripeter questa operazione almeno ogni mezz’ora.

IMG_2912 IMG_2913 IMG_2914 IMG_2915  IMG_2917  IMG_2920 IMG_2921

Passate le 3 ore, asciugarle con l’asciuga verdure

IMG_2923 IMG_2924

Una volta che saranno ben asciutte, metterle in una bacinella e condirle a piacere…

IMG_2926  IMG_2929 IMG_2930 

Per quanto riguarda le foglie verdi che avevate scartato all’inizio, basterà lavarle, lessarle e poi successivamente tagliarle e condirle con olio d’oliva extra vergine, dell’aceto aggiungerci un pizzico di sale e del pepe…e voilà ecco pronto un ottimo contorno!!!

IMG_2934

 BUON APPETITO !!!

Ciao, alla prossima ricetta ^^

Seguiteci anche su FACEBOOK ai seguenti indirizzi:  Tra Shaker Fornelli oppure alla nostra pagina dedicata Tra Shaker & Fornelli, se poi lo desiderate chiedeteci di far parte del nostro gruppo gli amici di Tra Shaker & Fornelli

Fragolandia T-shirt FRAGOLANDIA T-SHIRT, la nuova linea di magliette che sedurrà il mondo. Metti “Mi piace” sulla nostra Facebook Fan page https://www.facebook.com/FragolandiaTShirt  e resta sintonizzato!!! …ne vedrai delle belle!!!

Vota questa ricetta:
Puntarelle ( Catalogna Spigata )
  • 3.00 / 55

2 pensieri su “Puntarelle ( Catalogna Spigata )

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>