Gnocchi di grano saraceno e zucca al basilico

Gnocchi di grano saraceno e zucca al basilico. Il grano saraceno, a dispetto del nome, appartiene alla famiglia delle Polygonaceae e non a quella delle Graminacee, quindi non è un cereale e non contiene glutine. E’ inoltre ricco di magnesio, triptofano, ha un basso indice glicemico, ricchissimo in aminoacidi essenziali e polifenoli antiossidanti…un concentrato di benessere, inoltre secondo la macromediterranea ha eccezionali proprietà riscaldanti ed è quindi perfetto per l’inverno.

Ho usato la zucca butternut che ha sapore delicato e meno intenso della zucca delica mantovana con la quale avrei ottenuto gnocchi più saporiti, ma ho ovviato cuocendo la zucca al forno con olio rosmarino e mandorle (secondo questa RICETTA) proprio per concentrare il suo sapore ed aroma.

Gnocchi di grano saraceno e zucca al basilico

Per fare questi gnocchi basta veramente poco e può essere anche un ottimo esercizio di meditazione in cucina, come suggerisco sempre alle mie amiche 😀

Gnocchi di grano saraceno e zucca al basilico

Ingredienti per 4 persone:
  • 300 g di polpa di zucca cotta al forno 
  • 200 g di farina di grano saraceno integrale (per un sapore più delicato sostituire 50 g di farina di saraceno con 50 g di farina di riso integrale)
  • 1 cucchiaino di sale marino integrale
  • un pizzico di noce moscata
  • una manciata di foglie di basilico
  • un cucchiaio di pinoli
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un cucchiaio di semi di sesamo

Preparazione degli gnocchi di grano saraceno e zucca al basilico

Si lavora la polpa di zucca tiepida schiacciandola con la forchetta e si impasta con farina, sale e noce moscata, fino ad ottenere una consistenza lavorabile. Si realizzano quindi dei cilindretti con le mani infarinate e si tagliano in gnocchetti di dimensioni più o meno omogenee che si possono poi srotolare usando una forchetta o lo strumento apposito.

Si cuociono in acqua bollente salata e si scolano dopo un minuto da quando risalgono a galla.

Tostate in un padellino i semi di sesamo, poi metteteli da parte e tostate i pinoli. In un mortaio pestate il basilico con i pinoli ed allungate con l’olio. Con questo pesto condite gli gnocchi e spolverate infine con i semi di sesamo tostati. Servite subito gli gnocchi ben caldi.

Gnocchi di grano saraceno e zucca al basilico

Aspetto le foto delle vostre realizzazioni sulla mia fanpage 🙂
In bocca al forno! ARYBLUE

Precedente Riso venere con carote e nocciole Successivo Pane di farro monococco e semola Senatore Cappelli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.